Roccasecca, ladra seriale incastrata dai carabinieri dopo sette mesi

La donna, una rom frusinate, ha commesso tre furti in poche ore e poi è fuggita

Il comandante Bottone

Tre furti, in altrettanti negozi di abbigliamento di Piedimonte, Roccasecca e Ceprano hanno consentito ai carabinieri della Compagnia di Pontecorvo di scoprire il modus operandi di una donna rom residente a Frosinone che è stata denunciata. 

A tradire la ladra seriale, e quindi a portare i militari della stazione di Roccasecca, coordinati dal comandante Donato Bottone, ad aprire un'indagine è stato il suo modo di agire. La prima razzia è avvenuta in un negozio di Piedimonte San Germano. La seconda e la terza, a distanza di poche ore, l'una dall'altra rispettivamente nei paesi di Roccasecca e Ceprano.

A dare un collegamento tra tutti e tre i furti è stato il ritrovamento di una borsa, lungo la Casilina a Ceprano, contenente effetti personali e documenti delle vittime. Il luogotenente Bottone quindi ha iniziato a verificare, anche attraverso dei riconoscimenti fotografici, il passaggio di donne non residenti in zona nei tre negozi. Questo ha consentito di poter circoscrivere il raggio di azione ed individuare, grazie alle immagini di alcune telecamere, il volto della donna accusata di furto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Procura di Cassino quindi nei giorni scorsi ha concluso le indagini a carico dell'indagata che è stata denunciata per il reato di furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento