Roccasecca, è Assuntino Di Nardi il ferroviere travolto e ucciso da un treno

L'uomo, sessantadue anni e residente a Piedimonte, aveva appena finito il turno di lavoro quando è stato risucchiato dalla velocità dal regionale 2365, Roma-Tiburtina-Campobasso

E' Assutino Di Nardi la vittima del terribile incidente avvenuto ieri sera lungo i binari all'interno della stazione ferroviaria di Roccasecca. Il ferroviere, sessantadue anni e residente a Piedimonte San Germano, aveva appena finito il turno e stava dirigendosi verso il piazzale antistante lo scalo quando, per cause ancora in fase di accertamento da parte dei carabinieri e della polfer, è stato risucchiato dalla velocità di un intercity. In pochi istanti si è consumato il dramma. Inutile ogni soccorso da parte dei colleghi prima e dal personale Ares 118 poi. 

Lo choc a Piedimonte

La notizia della terribile morte di Assuntino Di Nardi, fratello dello stimato ispettore di Polizia Francesco Di Nardi, responsabile della sezione Volanti presso il commissariato di Cassino, ha lasciato sotto choc l'intera comunità di Piedimonte San Germano. Tra i primi ad arrivare sul posto, oltre che ai familiari di Assuntino, anche il sindaco Gioacchino Ferdinandi

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini

Saranno ora le indagini portate avanti da Carabinieri e Polfer e coordinate dal sostituto procuratore Roberto Bulgarini Nomi a stabilire cosa possa aver provocato l'incidente. Se un eventuale errore umano o un momento di distrazione da parte dello sfortunato ferroviere.

Le immagini della tragedia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento