Roccasecca, tentano un furto in banca ma vengono messi in fuga dall'allarme

Ignoti malviventi hanno provato il 'colpo' nella filiale della Banca Popolare del Cassinate. Il secondo episodio in pochi mesi

Un altro colpo 'fallito'. L'obiettivo della banda di malviventi era ancora una volta la filiale della Banca Popolare del Cassinate di Roccasecca. Anche questa volta, come accaduto un paio di mesi fa, i ladri hanno dovuto desistere. Messi in fuga dal sistema di allarme. E' accaduto la scorsa notte in via Piave quando i deliquenti sono riusciti comunque ad aprire la porta esterna, forzandola. Il loro piano si è fermato qui. Non sono riusciti ad andare oltre. Sull'episodio stanno ora indagando i carabinieri della Compagnia di Pontecorvo agli ordini del capitano Tamara Nicolai.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento