Cassinate, gli rubano i dati della postepay e fanno acquisti da 3000 euro

Due truffatori toscani, mamma e figlio, avevano utilizzato la carta di un ragazzo di Roccasecca per acquistare on-line tre condizionatore

In queste giorni di emergenza Coronavirus è innegabile che stando tutti a casa gli acquisti on-line siamo aumentati in maniera consistente ma con questi, però, sono aumentate anche le truffe. Nelle ore scorse i carabinieri della stazione di Roccasecca, nel sud della provincia di Frosinone, hanno scovato e denunciato per frode informatica due toscani che avevano rubato oltre 3 mila euro ad un ragazzo del posto.

In pratica una 49enne ed il figlio 26enne, entrambi residenti a Pistoia, con precedenti per reati contro il patrimonio avevano acquistato on-line tre climatizzatori al prezzo di 3.075 euro ma per pagare avevano inserito di dati della carta postepay di un ragazzo di 24 anni di Roccasecca che una volta accortosi del raggiro era andato in caserma a sporgere denuncia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Denunciata una persona che accendeva dei fuochi

Sempre a Roccasecca nella giornata di martedì i Carabinieri della locale Stazione hanno denunciato un 26enne del posto, già censito per reati contro la persona, per il reato di “combustione illecita di rifiuti”. I militari, erano intervenuti a seguito di una segnalazione di fumo acre originato da un rogo, si sono recati presso l’abitazione dell’indagato accertando che lo stesso stava bruciando parti della mobilia, nel giardino condominiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Referendum, passa il taglio dei parlamentari. In Ciociaria il sì arriva al 75%, ma non ha votato più della metà degli elettori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento