Roiate, 23enne sotto l’effetto di droga e alcol tenta di evitare un posto di blocco e aggredisce i Carabinieri. Arrestato

Nella corso della notte i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Subiaco hanno tratto in arresto per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale C. G., 23enne, residente a Roiate, già noto alle ff.oo..

ROIATE-3

Nella corso della notte i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Subiaco hanno tratto in arresto per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale C. G., 23enne, residente a Roiate, già noto alle ff.oo..

Il giovane a bordo della propria autovettura, alla vista dei Carabinieri intenti ad eseguire un posto di blocco alla circolazione stradale, con una manovra repentina tentava eludere il controllo.

Inseguito e raggiunto dagli operanti, l’uomo li aggrediva a calci e pugni, venendo comunque bloccato dopo breve ma violenta colluttazione.

Un brigadiere è stato medicato per lesioni guaribili in 7 giorni.

Il 23enne portato al pronto soccorso dell’ospedale di Subiaco è risultato positivo agli accertamenti per l’uso di alcol, cocaina e cannabinoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’arrestato è in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento