Venerdì, 15 Ottobre 2021
Cronaca

Roma, 36enne picchia la madre a Fidene: non gli aveva dato i soldi per comprarsi da bere

In Zona Fidene (Roma), un tossicodipendente di 36 anni ha picchiato la madre per futili motivi. La donna si era rifiutata di dargli i soldi per comprarsi da bere. A quanto pare non era la prima volta che il giovane alzava le mani contro la donna...

In Zona Fidene (Roma), un tossicodipendente di 36 anni ha picchiato la madre per futili motivi. La donna si era rifiutata di dargli i soldi per comprarsi da bere. A quanto pare non era la prima volta che il giovane alzava le mani contro la donna, un'anziana signora di 65 anni.

Stufa dei continui soprusi, ha deciso di chiamare il 113 e denunciare il figlio. Stanotte c'è stato l'episodio che ha convinto la donna ad avvertire le autorità. Il figlio 36enne della vittima aveva chiesto dei soldi per comprarsi da bere. Aveva voglia di consumare una bibita, ma la donna si era rifiutata di dargli 1,50 euro. Così, il tossicodipendente ha iniziato ad aggredirla. L'episodio è avvenuto a Fidene, noto quartiere di Roma. Il 36enne, V.T., ha prima minacciato la donna e poi l'ha aggredita anche fisicamente. La donna è riuscita a sfuggire alla presa del figlio e fuggire dall'abitazione. In seguito, ha chiamato la Polizia. Sul posto sono intervenuti gli agenti del Commissariato Fidene. Dopo averla soccorsa, la hanno riaccompagnata a casa e hanno accompagnato il figlio in Commissariato. La versione del 36enne confermava quella raccontata dalla madre alle forze dell'ordine. La 65enne ha raccontato di altri episodi di violenza. In particolare, ha raccontato un episodio risalente al 2005: l'uomo era già stato condannato agli arresti domiciliari per maltrattamenti. Anche stavolta l'accusa è analoga. Dunque, è stato arrestato a Roma un 36enne tossicodipendente. Ha picchiato la madre per futili motivi nella notte. La donna si era rifiutava di dargli i soldi per comprarsi da bere.

Francesco Crudo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, 36enne picchia la madre a Fidene: non gli aveva dato i soldi per comprarsi da bere

FrosinoneToday è in caricamento