menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
rapina supermercato

rapina supermercato

Roma, 48enne di Monterotondo assalta un supermercato a San Basilio: "Datemi i soldi o vi sparo"

E’ entrato con indosso un casco integrale e armato di pistola ha minacciato i dipendenti facendosi consegnare il contenuto in contanti di 2 casse.

E' entrato con indosso un casco integrale e armato di pistola ha minacciato i dipendenti facendosi consegnare il contenuto in contanti di 2 casse.

Protagonista della vicenda un 48enne originario di Monterotondo arrestato ieri pomeriggio dagli agenti della Polizia di Stato. La vicenda: Sono circa le ore 13:00 quando un agente del Reparto Prevenzione Crimine Lazio si trova all'interno di un supermercato di via Casal Tidei, in zona San Basilio.

Il poliziotto, intento a fare la spesa, sente urlare: "questa è una rapina datemi i soldi o vi sparo". Posizionato a poca distanza dietro alcuni scaffali, l'agente si è quindi avvicinato cercando di non farsi notare, chiamando contestualmente la Sala Operativa della Questura tramite "113".

Notando il nervosismo del rapinatore, che continuava ad urlare dando ordini alle cassiere con la pistola puntata, il poliziotto è intervenuto cercando di instaurare un colloquio con l'uomo nel tentativo di dissuaderlo e calmarlo. Quest'ultimo - cambiando obiettivo - gli ha puntato contro la pistola, intimandogli il silenzio.

In un attimo il malvivente, vistosi in difficoltà, ha preso due sacchetti pieni di contanti ed è fuggito venendo però immediatamente inseguito dall'agente della Polizia di Stato, che è riuscito a prendere il modello e la targa dello scooter utilizzato per la fuga.

Le Volanti intervenute hanno subito effettuato una "battuta" della zona avendo la descrizione fisica - oltre i dati dello scooter - del rapinatore.

Dopo pochi minuti, in via Pollenza, un uomo fermo in un angolo ha destato sospetti: a piedi e senza casco, era vestito però come il ricercato. Alla vista della Polizia ha accelerato il passo venendo però fermato. Identificato per I.M., l'uomo è stato trovato in possesso di tutto il denaro contante appena "prelevato" dall'esercizio commerciale. A pochi metri è stato poi ritrovato lo scooter utilizzato per la fuga, risultato peraltro provento di furto.

Accompagnato negli uffici di Polizia, e riconosciuto dall'agente libero dal servizio quale responsabile della rapina, l'uomo è stato arrestato per il reato di rapina aggravata e denunciato per ricettazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento