Roma, a 16 anni armato fino ai denti e droga trovata in casa

I carabinieri do Roma, arrestano ragazzo di 16 anni per detenzione di droga e armi da guerra. Nella sua disponibilita’ trovata una “santa barbara” con pistole, munizioni, botti illegali, giubbotti antiproiettili e armi da guerra.

I carabinieri do Roma, arrestano ragazzo di 16 anni per detenzione di droga e armi da guerra. Nella sua disponibilita’ trovata una “santa barbara” con pistole, munizioni, botti illegali, giubbotti antiproiettili e armi da guerra.

I Carabinieri della Stazione di Roma Tor Bella Monaca hanno arrestato un ragazzo romano, appena 16enne, già con precedenti, che deteneva armi da fuoco, munizionamento, ordigni esplosivi da guerra e sostanze stupefacenti.

Nel corso di mirati servizi di controllo preventivi, intensificati in questi giorni che precedono le festività di fine anno, i Carabinieri sono giunti all’abitazione del minore e nel corso di una perquisizione, nella sua camera da letto hanno trovato una pressa utilizzata per confezionare e imballare grossi quantitativi di stupefacente; quaderni con diversi appunti di contabilità riconducibili a traffici illeciti di stupefacenti; ritagli di involucri in cellophane, chiaramente riconducibili ad “ovuli” di stupefacente; due confezioni di sostanza da taglio del tipo mannitolo; due confezioni di fuochi pirotecnici, rispettivamente da 16 e 36 colpi, di categoria non di libera vendita.

Nella stessa stanza i Carabinieri hanno anche rinvenuto una chiave, risultata essere di una cantina al cui interno sono stati rinvenuti una ulteriore pressa, delle medesime fattezze di quella già rinvenuta nella sua camera da letto; ulteriori due batterie di fuochi pirotecnici, identiche per marca e quantità a quelle già rinvenute e una particolare chiave metallica, utilizzata da personale specializzato per gli interventi di manutenzione nelle cabine degli ascensori.

E’ stato così che i Carabinieri hanno approfondito il controllo anche nei vani di due ascensori adiacenti del palazzo, dove sono stati rinvenuti una pistola beretta modello 88 BB semiautomatica cal. 7.65 perfettamente funzionante con matricola abrasa e due serbatoi vuoti della stessa; una pistola cal. 357 Magnum risultata provento di furto perfettamente funzionante; una scatola di cartone contenente 77 cartucce cal. 357; 40 cartucce cal. 7,65; una cartuccia calibro 38 special; 2 mattoncini pressati di cocaina del peso complessivo di 323 grammi avvolti in cellophane, 109 involucri contenenti eroina per un peso complessivo di 55 grammi; 17 ovuli di eroina con impressa la dicitura “OF”, del peso di 244 grammi; due bombe a mano di nazionalità sovietica; 2 accenditori di nazionalita’ cinese, comprensivi di detonatori e linguette di sicurezza, riconducibili alle due bombe, accuratamente avvolti in cellophane e carta, separati dai due ordigni; 2 giubbotti antiproiettile di colore blu, del tipo utilizzato dalle forze dell’ordine.

Sul posto sono intervenuti anche gli Artificieri del Comando Provinciale di Roma che con i Vigili del Fuoco di Roma La Rustica hanno messo in sicurezza l’area, bonificato il palazzo e repertato gli ordigni da guerra.

Il minore, su disposizione della Procura della Repubblica presso il tribunale per i Minorenni è stato accompagnato nel Centro di Accoglienza per minori di via Virginia Agnelli, mentre il materiale sequestrato sarà inviato ai laboratori del RIS per gli accertamenti tecnico-balistici di competenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Maltempo, neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento