menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
polizia_di_stato

polizia_di_stato

Roma, a Centocelle scontri con le forze dell'ordine durante lo sfratto in via degli Ontani

Nella mattinata di giovedì gli agenti del Commissariato Prenestino, unitamente a personale del Reparto Mobile ed all’Arma dei Carabinieri, sono intervenuti in ausilio dell’Ufficiale Giudiziario per l’esecuzione

Nella mattinata di giovedì gli agenti del Commissariato Prenestino, unitamente a personale del Reparto Mobile ed all'Arma dei Carabinieri, sono intervenuti in ausilio dell'Ufficiale Giudiziario per l'esecuzione

di uno sfratto per morosità presso uno stabile sito in via degli Ontani dove, peraltro, gli ufficiali giudiziari avevano inutilmente tentato di accedere per ben undici volte tanto da provocare un sollecito da parte dell'Autorità Giudiziaria.

Sul posto erano presenti circa 50 manifestanti appartenenti ai blocchi proletari metropolitani che, con striscioni e caschi in testa, hanno sbarrato l'incrocio tra via dei Platani e via degli Ontani impedendo di fatto l'accesso ai mezzi blindati.

Gli agenti hanno cercato quindi di raggiungere un accordo al fine di rimuovere il blocco e permettere l'esecuzione dello sfratto.

I manifestanti, però, alla fine sono riusciti a barricarsi all'interno del cortile ed hanno lanciato fumogeni e torce di segnalazione nei confronti degli agenti, due dei quali, un Funzionario ed un Sostituto Commissario, sono rimasti leggermente feriti.

A quel punto, per vincere la resistenza ed evitare che altri agenti venissero attinto dalle torce, si è resa necessaria un'azione decisa da parte delle forze dell'ordine che hanno lanciato a mano due lacrimogeni.

Dopo alcuni attimi di tensione, si è instaurata una trattativa durante la quale i manifestanti hanno richiesto l'intervento di un rappresentante del V Municipio, al quale hanno poi richiesto un alloggio dove poter ospitare la famiglia destinataria dello sfratto. L'incontro proseguirà presso gli uffici competenti.

Al termine, pertanto, gli agenti diretti dal dirigente del Commissariato dr. Mauro Fabozzi sono riusciti pertanto ad allontanare tutti i manifestanti, consentendo all'ufficiale giudiziario di eseguire lo sfratto senza nessun'altra turbativa.

Una quindicina di manifestanti sono stati identificati e saranno denunciati, fra questi l'autore del ferimento del funzionario di polizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento