Roma, a Cinecittà aggredisce la convivente e la rapina

I Carabinieri della Stazione di Roma Cinecittà hanno arrestato un cittadino dello Sri Lanka, di 47 anni, con precedenti, responsabile di avere aggredito la convivente e di averla poi rapinata.

I Carabinieri della Stazione di Roma Cinecittà hanno arrestato un cittadino dello Sri Lanka, di 47 anni, con precedenti, responsabile di avere aggredito la convivente e di averla poi rapinata.

L’uomo che da oltre un anno maltrattava la donna con minacce e violenze, la scorsa notte, nella loro abitazione nel quartiere Don Bosco, si è scagliato nuovamente contro di lei, colpendola con calci e pugni e dopo averle portato via il telefonino e la somma di 100 euro in contanti, l’ha afferrata per i capelli e scaraventata contro una parete.

E’ stato un condomino, udite le urla, a chiamare al 112. I Carabinieri sono intervenuti bloccando l’aggressore e hanno trovato la donna ancora dolorante e con il volto tumefatto per le percosse subite.

Per le ferite riportate, la donna è stata accompagnata presso il pronto soccorso dell’ospedale Policlinico Casilino.

In sede di denuncia, la donna ha riferito che i maltrattamenti andavano avanti da circa un anno e che non aveva mai avuto il coraggio di denunciare.

L’uomo è stato portato presso il carcere di Regina Coeli a disposizione dell’autorità Giudiziaria.

VIA DEL CORSO – CARABINIERI ARRESTANO UOMO CHE ACQUISTA UNO SMARTPHONE CON UNA CARTA DI CREDITO E DOCUMENTI RUBATI.

Lo scorso pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato un 38enne di Roma, senza occupazione e già conosciuto alle forze dell’ordine, che aveva appena acquistato, nei pressi di via del Corso, uno smartphone di ultima generazione utilizzando una carta di credito e un documento d’identità risultati rubati.

I militari hanno notato l’uomo aggirarsi con fare sospetto lungo la via ed hanno deciso di seguirlo fino al suo ingresso in un negozio di elettronica dove ha acquistato lo smartphone, pagandolo con una carta di credito e mostrando al cassiere un documento d’identità, per poi allontanarsi velocemente in strada.

I Carabinieri hanno deciso di bloccarlo e controllarlo. Dalle verifiche eseguite è emerso che l’uomo aveva utilizzato una carta di credito e una patente di guida rubate poco prima ad un cittadino tedesco di 35 anni, sulla quale aveva apposto la sua foto. In tasca, i Carabinieri gli hanno trovato anche una carta d’identità contraffatta e altre dieci fototessere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti i documenti sono stati sequestrati e l’arrestato è stato portato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo. Dovrà difendersi dalle accuse di ricettazione, utilizzo fraudolento di carte di credito e falsità materiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento