Roma, a Corviale incensurato deteneva quasi 4 kg di droga in camera da letto. arrestato

I Carabinieri della Stazione di Roma Villa Bonelli hanno arrestato un insospettabile uomo di 45 anni, incensurato, che deteneva quasi 4 kg di stupefacenti nella sua abitazione, in largo Emilio Quadrelli a Corviale, adibita a market della droga.

la-droga-trovata-in-casa-delluomo-a-corviale

I Carabinieri della Stazione di Roma Villa Bonelli hanno arrestato un insospettabile uomo di 45 anni, incensurato, che deteneva quasi 4 kg di stupefacenti nella sua abitazione, in largo Emilio Quadrelli a Corviale, adibita a market della droga.

Fermato per un controllo in strada, i militari hanno voluto approfondire con una perquisizione presso il suo domicilio dove sono stati rinvenuti 3,4 kg di hashish e 512 g di cocaina nascosti in più punti della camera da letto e in una scarpiera. Oltre allo stupefacente, i Carabinieri hanno trovato anche quattro bilancini di precisione e vario materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi. Immessa sul mercato, la droga avrebbe fruttato diverse migliaia di euro.

L'arrestato, come disposto dall'autorità giudiziaria a seguito dell’udienza di convalida, è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

G.R.A. – CENTINAIA DI DOSI DI COCAINA IN AUTO CON TARGA CONTRAFFATTA.

CARABINIERI ARRESTANO 51ENNE.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un 51enne, originario di Vicenza e già noto alle forze dell’ordine, trovato in possesso di centinaia di dosi di cocaina, nascoste all’interno della sua autovettura su cui aveva applicato una targa prova contraffatta.

Ieri sera, nel transitare nell’area di servizio “Pisana Interna” del Grande Raccordo Anulare, i Carabinieri hanno notato l’auto in sosta in luogo appartato e hanno deciso di controllarla.

Avvicinandosi, i Carabinieri si sono accorti che l’uomo all’interno, vedendoli arrivare, ha assunto un atteggiamento preoccupato e nervoso.

I successivi accertamenti hanno permesso di rinvenire a bordo del veicolo centinaia di dosi di cocaina, già pronte per la vendita. E’ emerso, inoltre, che la targa prova affissa al veicolo era contraffatta, quindi l’auto è stata sequestrata e affidata ad un deposito giudiziario.

Sequestrata anche la droga e il 51enne è stato condotto in caserma in attesa del rito direttissimo nel corso del quale dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio.

CINECITTA’ – CARABINIERI ARRESTANO UOMO CHE CONSUMA BEVANDE ALCOLICHE AL BAR SENZA PAGARE E TENTA DI ESTORCERE SOLDI AL TITOLARE.

I Carabinieri della Stazione di Roma Cinecittà hanno arrestato un 36enne romano, con precedenti, per aver danneggiato la vetrina e l’auto di un dipendente di un bar di via Tuscolana, dove aveva consumato delle bevande alcoliche senza pagare e tentando di estorcere del denaro al proprietario.

L’uomo, non nuovo a questi episodi, da alcuni mesi era diventato un “cliente” abituale, non gradito, del bar. Ieri, però, si è presentato per ben due volte al bar. La prima volta ha bevuto senza pagare i soliti drink alcolici, poi nel pomeriggio, oltre alle consumazioni ha tentato di estorcere 1000 euro al proprietario del bar che però si è opposto.

Il rifiuto del titolare ha scatenato la reazione violenta dell’uomo che ha danneggiato una vetrina di un espositore del bar e l’auto di un dipendente che era parcheggiata all’ingresso.

L’intervento tempestivo dei Carabinieri, allertati da altri clienti presenti, ha permesso di bloccare ed arrestare il 36enne mentre continuava a minacciare di morte i presenti. Accompagnato in caserma in attesa del rito direttissimo, dovrà rispondere di tentata estorsione e danneggiamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento