menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma,  a Pietralata arrestate 7 persone che si erano allacciate abusivamente alla rete elettrica

Nella mattina di ieri, i Carabinieri della Stazione Roma Casalbertone, a seguito di mirati controlli, hanno arrestato sette cittadini romeni, di età compresa tra i 23 e 38 anni, domiciliati all’interno di un insediamento abusivo situato in via di...

Nella mattina di ieri, i Carabinieri della Stazione Roma Casalbertone, a seguito di mirati controlli, hanno arrestato sette cittadini romeni, di età compresa tra i 23 e 38 anni, domiciliati all'interno di un insediamento abusivo situato in via di Pietralata, all'altezza di via dei Cardi, con l'accusa di furto e danneggiamento aggravato in concorso.

Nel corso del controllo all'interno del campo, i Carabinieri hanno riscontrato che i 7 avevano realizzato degli allacci abusivi ad una cabina dell'energia elettrica dell'Acea, forzandola e manomettendola per portare la corrente alle loro baracche.

Successivamente sono intervenuti i tecnici della società municipalizzata che hanno ripristinato e messo in sicurezza la cabina elettrica ed hanno quantificato il danno in circa 40 mila euro.

Gli arrestati sono stati accompagnati in caserma e trattenuti a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa di essere condotti presso le aule di piazzale Clodio per il rito direttissimo.

ROMA CENTRO - OPERAZIONE ANTIBORSEGGIO DEI CARABINIERI: 11 ARRESTI IN 24 ORE.

Nelle ultime 24 ore, i Carabinieri di Roma, nel corso dei servizi di controllo a bordo dei mezzi pubblici e nei luoghi maggiormente frequentati dai turisti, hanno arrestato 11 persone per borseggio.

Si tratta principalmente di cittadini romeni, nomadi, per lo più vecchie conoscenze delle forze dell'ordine, di cui 6 donne e 5 uomini, di età compresa tra i 15 e i 58 anni, domiciliati in varie zone della capitale ma di fatto sono senza fissa dimora.

Nel primo pomeriggio di ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro hanno arrestato 3 uomini e una donna, tutti cittadini romeni, nelle adiacenze del sito archeologico del Foro Palatino, subito dopo aver asportato il portafogli ad una turista giapponese.

Nei pressi della fermata Termini, della metropolitana linea A, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli hanno arrestato due giovani rom, sorprese ad alleggerire del portafogli, una turista russa.

Su viale Trastevere, a bordo del tram numero 8, un Carabiniere della Compagnia Roma Trastevere, libero dal servizio, è riuscito a bloccare una coppia di borseggiatori che aveva appena asportato il portafogli ad un turista italiano che ha poi consegnato ai colleghi in divisa arrivati in ausilio.

In fine in via Sistina, i Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato altri 3 romeni sorpresi a rubare il portafogli ad un turista spagnolo.

In tutti i casi la refurtiva è stata interamente recuperata e riconsegnata ai legittimi proprietari. Gli arrestati sono stati trattenuti in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento