menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Free climbling

Free climbling

Roma, a Pietralata preso ladro acrobata che si era arrampicato al quarto piano a mani nude

Efficacia  “della sicurezza partecipata” che vede la collaborazione attiva dei cittadini con le forze dell’ordine per la prevenzione dei reati. In questo caso è stata la prontezza dei vicini di casa della vittima che ha permesso di sventare...

Efficacia "della sicurezza partecipata" che vede la collaborazione attiva dei cittadini con le forze dell'ordine per la prevenzione dei reati. In questo caso è stata la prontezza dei vicini di casa della vittima che ha permesso di sventare, allertando il 113, un furto in un abitazione, vuota per le vacanze estive.

L'episodio è accaduto intorno alla mezzanotte di ieri in via Bartolomeo Maranta nella zona di Pietralata. Un uomo si è introdotto nel cortile condominiale di uno stabile e si è arrampicato fino al quarto piano utilizzando la sola forza delle braccia. Il "free climber", è arrivato al balcone, ha rotto una finestra e quindi è entrato in un appartamento lasciato vuoto dai proprietari per le vacanze estive.

L'uomo ha pensato di avere campo libero e ha cominciato a svaligiare l'appartamento, ma non ha tenuto conto dei vicini che, allertati dai rumori provenienti dal balcone e sapendo che i proprietari erano in ferie hanno chiamato il 113.

Sul posto sono giunte immediatamente le volanti della Polizia.

Gli agenti hanno visto un uomo scendere dal muro della palazzina utilizzando solo la forza delle braccia.

Il "free climber" accortosi della polizia, ha gettato via un grosso cacciavite che veniva immediatamente recuperato e sequestrato.

Vedendo bloccate le vie di fuga, non ha potuto far altro che scendere e finire nelle braccia dei poliziotti.

Il ladro bloccato dagli agenti è stato identificato per P.M. 20enne di origini romene, con precedenti per reati di furto.

I poliziotti quindi sono saliti dalle scale fino al quarto piano e hanno trovato la porta dell'appartamento regolarmente chiusa.

Per verificare la presenza di un eventuale complice gli agenti hanno chiesto l'intervento dei vigili del fuoco che, utilizzando delle scale hanno permesso un controllo all'interno dell'appartamento.

I poliziotti hanno trovato la finestra del salone rotta e all'interno su un tavolo, una federa piena di oggetti preziosi razziati nell'appartamento e pronti da portar via.

Accompagnato negli uffici del commissariato San Basilio per gli ulteriori accertamenti

P.M. è stato arrestato per il reato in flagranza di tentato furto aggravato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento