rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Roma, a Ponte Lungo ferisce con un coltello la madre e la sorella

Quando la scorsa notte le pattuglie della Polizia di Stato, in servizio nel quartiere appio, hanno ricevuto la segnalazione di una lite violenta in un seminterrato di Ponte Lungo,  hanno subito capito che il protagonista era T.C., 37enne romano, a...

Quando la scorsa notte le pattuglie della Polizia di Stato, in servizio nel quartiere appio, hanno ricevuto la segnalazione di una lite violenta in un seminterrato di Ponte Lungo, hanno subito capito che il protagonista era T.C., 37enne romano, a loro già noto.

Gli agenti del Reparto Volanti e del commissariato San Giovanni hanno accertato che poco prima, senza un apparente motivo, l'uomo aveva picchiato

la sua fidanzata.

La madre di lui, intervenuta in difesa della ragazza, era stata a sua volta picchiata dal figlio, che l'aveva aggredita con un coltello ferendola al polso.

Stessa sorte anche per la nonna, che era poi riuscita a fuggire per le scale.

I poliziotti, al loro arrivo, hanno trovato l'uomo nella sua camera che, alla vista delle divise, si è scagliato contro gli agenti i quali sono riusciti a bloccarlo.

T.C. è così stato arrestato e accompagnato presso il carcere romano di Regina Coeli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, a Ponte Lungo ferisce con un coltello la madre e la sorella

FrosinoneToday è in caricamento