Cronaca

Roma, a San Giovanni  all’interno di un pub rapinano la catenina ad un giovane. Arrestati due romani

Questa notte, due cittadini romani rispettivamente di 23 e 24 anni sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione di Roma Casalbertone, con l’accusa di rapina aggravata in concorso.

Questa notte, due cittadini romani rispettivamente di 23 e 24 anni sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione di Roma Casalbertone, con l'accusa di rapina aggravata in concorso.

I due giovani hanno avvicinato un 19enne cittadino romano all'interno di un pub, in zona San Giovanni e gli hanno strappato la catenina in oro che aveva al collo, fuggendo via.

Alcuni testimoni hanno notato la scena ed hanno immediatamente allertato il 112.

Sul posto è intervenuta una pattuglia dei Carabinieri che dopo una breve ricerca in zona, ha rintracciato i due rapinatori, arrestandoli e recuperando anche la catenina che è stata poi riconsegnata alla vittima.

Dopo l'arresto, i due sono stati accompagnati in caserma, dove sono a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

STAZIONE TIBURTINA - DUE CORRIERI DELLA DROGA ARRESTATI DAI CARABINIERI. AVEVANO NASCOSTO UN PANETTO DI 1,7 KG DI EROINA NEL DOPPIO FONDO DI UNO ZAINO.

Una coppia di cittadini stranieri, lui 42enne del Burundi e lei 60enne cittadina olandese, sono stati arrestati, ieri sera, dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Piazza Dante con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente.

Nell'ambito di un controllo eseguito all'interno della stazione degli autobus di Tiburtina, i militari hanno notato i due in attesa di un bus e si sono avvicinati per controllarli.

La loro strana reazione ha subito insospettito i Carabinieri che hanno deciso di ispezionare i loro bagagli. Così all'interno di uno zaino, dove era stato ricavato un doppio fondo, i militari hanno rinvenuto un panetto di eroina del peso di 1,7 kg che è stato sequestrato.

I due corrieri della droga sono stati arrestati dai Carabinieri e successivamente associati rispettivamente al carcere di Regina Coeli e Roma Rebibbia, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

TRASTEVERE - CARABINIERI ARRESTANO CITTADINO STRANIERO CHE PALPEGGIA UNA DONNA A BORDO DI UN BUS.

I Carabinieri della Stazione Roma Trastevere, nella tarda serata di ieri, hanno arrestato un cittadino dello Sri Lanka di 42 anni, con l'accusa di violenza sessuale.

A bordo del bus "64", poco prima, l'uomo aveva palpeggiato con insistenza una 42enne romana. La donna ha iniziato ad urlare, attirando l'attenzione di altri viaggiatori e dell'autista del mezzo che hanno allertato il 112.

I Carabinieri sono immediatamente intervenuti e hanno bloccato il maniaco che è stato condotto in caserma dove è stato trattenuto, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, a San Giovanni  all’interno di un pub rapinano la catenina ad un giovane. Arrestati due romani

FrosinoneToday è in caricamento