Roma, a San Lorenzo beccato con 5 Kg di cocaina in casa

I Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma eseguono ordinariamente appositi controlli, finalizzati alla repressione dello spaccio di stupefacenti nelle maggio con particolare riferimento ai luoghi di

I Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma eseguono ordinariamente appositi controlli, finalizzati alla repressione dello spaccio di stupefacenti nelle maggio con particolare riferimento ai luoghi di

aggregazione dei giovani della Capitale. Di recente, durante i controlli effettuati dalle Fiamme Gialle nel noto quartiere romano di San Lorenzo, rinomato centro della “movida capitolina”, particolarmente frequentato da studenti universitari della Capitale, veniva attenzionato un soggetto italiano, R.B., il quale manifestava - da subito - chiari segni di agitazione alla vista dei militari; il successivo e più approfondito controllo permetteva di rinvenire, nascosto all’interno di una scatola di scarpe, un pacco contenente circa 1 kg. di cocaina. La successiva perquisizione effettuata presso l’abitazione, sita sempre nel quartiere di San Lorenzo, permetteva di sequestrare ulteriori kg. 4 circa di cocaina, suddivisi in panetti ed in dosi già pronte per essere vendute, oltre ad una pistola a gas, priva del tappo rosso, sostanza da taglio, bilancini di precisione e materiale vario, utilizzato dallo spacciatore per il confezionamento della cocaina, nonché quasi € 35.000 in contanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Tentato omicidio in viale Mazzini, ecco cosa c'è dietro la tragedia di ieri notte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento