menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, a Termini 51 denuce e un arresto durante i controlli a persone

I Carabinieri del Nucleo Scalo Termini con la collaborazione dei Carabinieri della Compagnia Speciale e del Nucleo Cinofili di Santa Maria di Galeria hanno attuato un massiccio piano di controllo nell’area del principale scalo ferroviario della...

I Carabinieri del Nucleo Scalo Termini con la collaborazione dei Carabinieri della Compagnia Speciale e del Nucleo Cinofili di Santa Maria di Galeria hanno attuato un massiccio piano di controllo nell'area del principale scalo ferroviario della Capitale, denunciando 51 persone a piede libero. In manette è finito un 39 enne romano per furto aggravato, evasione e false attestazioni sulla propria identità.

I denunciati sono 50 cittadini romeni (di cui 49, uomini e donne, tutti residenti presso l'insediamento nomadi di Aprilia e uno presso l'insediamento nomadi di via Tiburtina) e un cittadino italiano, domiciliato a Roma. Tutti hanno un'età compresa tra i 18 ed i 50 anni.

In 27 sono stati denunciati perché nonostante colpiti dal provvedimento del Questore che vieta loro di ritornare nel comune di Roma, sono stati sopresi all'interno o nei pressi della stazione "Termini".

Altri 24 sono stati sorpresi mentre molestavano i passeggeri in transito nello scalo ferroviario ai quali, nei pressi delle biglietterie automatiche e delle banchine, chiedevano insistentemente l'elemosina.

Un cittadino italiano, di 39 anni, che doveva trovarsi agli arresti domiciliari, è stato arrestato perché sorpreso a rubare all'interno di un negozio ubicato all'interno della stazione ferroviaria. Alla richiesta delle proprie generalità, per evitare pure l'accusa di evasione, ha fornito un falso nome ma è stato comunque scoperto. Dovrà rispondere oltre che di furto anche di evasione dai domiciliari e false dichiarazioni a pubblico ufficiale.

All'esito delle verifiche e dei controlli, i Carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno proposto ulteriori provvedimenti di divieto di ritorno nel Comune di Roma, per periodi da 1 a 2 anni, per altre 4 persone.

MAGLIANA - CARABINIERI ARRESTANO QUATTRO LADRI DI RAME SORPRESI ALL'INTERNO DELL'EX CENTRO DIREZIONALE ALITALIA.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato quattro cittadini romeni, rispettivamente di 30, 31, 34 e 47 anni, tutti nella Capitale senza fissa dimora e già noti alle forze dell'ordine, con l'accusa di furto aggravato in concorso.

Questa notte, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma in transito in via Bruno Velani, in zona Magliana, hanno notato i quattro mentre erano intenti a scavalcare la recinzione dell'ex Centro Direzionale Alitalia.

I Carabinieri subito intervenuti, una volta all'interno li hanno sorpresi mentre erano intenti a recidere cavi in rame da una sala motori.

Immediatamente arrestati i quattro ladri di rame sono stati accompagnati in caserma dove sono a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Rinvenuti e sequestrati dai Carabinieri anche gli arnesi da scasso utilizzati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento