Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Roma, a Termini ladra picchia addetto alla vigilanza dopo aver rubato 1000 euro di profumi

Questa mattina, nel corso dei quotidiani controlli nell’area della Stazione Termini, i Carabinieri del Nucleo Scalo Termini hanno arrestato una donna cilena, di 44 anni, disoccupata e senza fissa dimora, con l’accusa di rapina.

Questa mattina, nel corso dei quotidiani controlli nell'area della Stazione Termini, i Carabinieri del Nucleo Scalo Termini hanno arrestato una donna cilena, di 44 anni, disoccupata e senza fissa dimora, con l'accusa di rapina.

I militari l'hanno bloccata in via Giolitti mentre stava colpendo con dei pugni alla nuca, l'addetto alla vigilanza di un noto esercizio commerciale, situato all'interno della Stazione Ferroviaria. La donna poco prima aveva sottratto 10 confezioni di profumi, di varie marche, dagli scaffali del negozio, per un valore di circa 1000 euro, ed aveva cercato di fuggire. Dopo pochi metri è stata però raggiunta dall'addetto alla sicurezza interna dell'esercizio commerciale, che l'aveva notata e inseguita fino all'esterno del negozio. Però dopo un breve diverbio è passata alle vie di fatto.

Solo grazie al tempestivo intervento dei militari, che hanno notato il parapiglia, la donna è stata bloccata, ammanettata e portata in caserma. Trattenuta con l'accusa di rapina sarà condotta presso le aule di piazzale Clodio per il rito direttissimo mentre, la refurtiva è stata riconsegnata alla responsabile del punto vendita.

OSTIENSE - ENTRA NEGLI SPOGLIATOI DEI DIPENDENTI PER RUBARE LE BORSE. carabinierI ARRESTANO 33ENNE.

E' riuscito ad entrare negli spogliatoi dei dipendenti del noto centro commerciale "Eataly" per rubare gli oggetti personali custoditi all'interno delle borse. Un 33enne romano, senza occupazione e con precedenti specifici, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma San Paolo con le accuse di tentato furto aggravato e violazione di domicilio.

L'uomo, ieri pomeriggio, dopo aver individuato gli spogliatoi dei dipendenti, vi si è introdotto furtivamente. Sfortunatamente per lui è stato notato da un addetto alla sicurezza interna che non ha esitato a contattare il NUE 112. I militari sono intervenuti immediatamente ed hanno raggiunto il centro commerciale situato in Piazzale 12 Ottobre 1942.

Accompagnati negli spogliatoi i militari hanno colto il flagranza il malvivente, che stava ancora recuperando quanti più oggetti possibili, dalle borse degli ignari dipendenti.

Ammanettato e portato in caserma su disposizione dell'Autorità Giudiziaria è stato accompagnato presso la propria abitazione, in zona Portuense, e sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa di essere processato presso il Tribunale di Roma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, a Termini ladra picchia addetto alla vigilanza dopo aver rubato 1000 euro di profumi

FrosinoneToday è in caricamento