Roma, a Tor Sapienza arrestato scippatore in bicicletta

Strappava collane dal collo delle signore e fuggiva con volate da “sprinter”.

Strappava collane dal collo delle signore e fuggiva con volate da “sprinter”.

Individuava le sue vittime, di solito signore sole in strada, e, a bordo di una bicicletta, si avvicinava e strappava loro le collane dal collo, per poi fuggire rapidamente.

Le sue “volate” per le vie del quartiere Tor Sapienza sono finite ieri, quando i Carabinieri della Stazione Roma Tor Sapienza lo hanno arrestato per furto aggravato.

In manette è finito un 17enne di origini bosniache, domiciliato presso il campo nomadi di via Salviati e già noto alle forze dell’ordine.

Ieri pomeriggio, in via Gino Severini e, come al solito in sella alla sua bicicletta, si è avvicinato alle spalle di una donna e le ha scippato due collanine in oro che aveva al collo.

Intervenuti prontamente, i Carabinieri che pattugliavano la zona lo hanno rintracciato e bloccato in una via adiacente.

L’arrestato è stato portato presso il Centro Accoglienza Minori di via Virginia Agnelli, a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni.

ROMA - CARABINIERI ARRESTANO 8 BORSEGGIATORI IN POCHE ORE. SORPRESA ANCHE UNA 11ENNE, NON IMPUTABILE.

Proseguono con profitto i servizi antiborseggio predisposti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Roma a bordo dei mezzi pubblici ma anche nei luoghi maggiormente affollati della Capitale.

Le decine di pattuglie in abiti civili che vengono quotidianamente impiegate, in poche ore, sono riuscite a bloccare 8 “manolesta”; con loro sono state sorprese anche due minorenni, una di 11 anni e l’altra di 14 anni.

A fermare le minori ci hanno pensato i Carabinieri della Stazione Roma Nomentana che le hanno sorprese sulla banchina della linea B della metropolitana mentre, a più ondate, stavano tentando di impossessarsi del portafogli di una turista olandese in attesa del convoglio. La più grande delle borseggiatrici è stata arrestata e portata nel Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli mentre la più piccola è stata accompagnata in un’altra apposita struttura di accoglienza per minori.

I Carabinieri del Comando di piazza Venezia, invece, hanno arrestato tre ragazze e un ragazzo, tutti romeni, senza fissa dimora, di età compresa tra i 25 e i 29 anni e vecchie conoscenze delle forze dell’ordine. La banda è stata notata aggirarsi nei pressi di via Ottaviano ed è stata bloccata proprio mentre stava derubando del portafogli una turista statunitense.

Poco dopo, i Carabinieri della Stazione Roma Quirinale hanno arrestato un cittadino algerino di 42 anni, pregiudicato e nella Capitale senza fissa dimora, sorpreso nella fermata della metropolitana “Spagna” mentre stava sfilando il portafogli dalle tasche di un turista americano.

In via Nazionale, i Carabinieri della Stazione Roma via Vittorio Veneto hanno arrestato con l’accusa di tentato furto aggravato un cittadino romeno di 41 anni, nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, “pizzicato” mentre si stava appropriando del portafogli di una turista in attesa alla fermata dell’autobus.

A bordo del tram nr. 8, infine, i Carabinieri della Stazione Roma Trastevere hanno arrestato un cittadino marocchino di 40, con numerosi precedenti e senza fissa dimora, che, approfittando dell’affollamento del mezzo, stava arraffando dalla giacca di una turista un costoso smartphone di ultima generazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In tutti i casi la refurtiva è stata recuperata e restituita ai legittimi proprietari mentre tutti i borseggiatori, tranne la minore non imputabile, sono in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento