rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Roma, a Trastevere “pusher imprudente” offre droga ai carabinieri in borghese e finisce in manette

Ha peccato d’imprudenza un cittadino marocchino, di 38 anni con numerosi precedenti specifici, che la scorsa notte, ha cercato di vendere dosi di hashish a due Carabinieri in borghese.

Ha peccato d'imprudenza un cittadino marocchino, di 38 anni con numerosi precedenti specifici, che la scorsa notte, ha cercato di vendere dosi di hashish a due Carabinieri in borghese.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere, impegnati in alcuni servizi, in abiti civili, mirato al controllo delle zone frequentate da spacciatori e tossicodipendenti, si sono visti avvicinare il 38enne pusher che senza alcuna cautela ha loro offerto la droga, invitandoli ad acquistarla; a quel punto però, il 38enne è stato bloccato e perquisito. In tasca aveva 10 involucri di hashish, pronti alla vendita, oltre a denaro contante, ritenuto provento della pregressa attività illecita.

Dopo l'arresto il pusher è stato accompagnato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo mentre la droga e il denaro rinvenuti sono stati sequestrati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, a Trastevere “pusher imprudente” offre droga ai carabinieri in borghese e finisce in manette

FrosinoneToday è in caricamento