Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Roma, aggredisce la sorella e tenta di strangolarla, arrestato per tentato omicidio

Un altro caso di violenza in famiglia. In questo caso però, ad aggredire una donna, tentando di strangolarla, non è stato il partner, ma suo fratello.

Un altro caso di violenza in famiglia. In questo caso però, ad aggredire una donna, tentando di strangolarla, non è stato il partner, ma suo fratello.

L'ultima violenta aggressione è avvenuta ieri, durante l'ennesima lite. La brutalità con cui l'uomo si sarebbe scagliato contro la donna, l'avrebbero indotta, questa volta, a denunciare l'accaduto.

Quando gli agenti della Polizia di Stato sono arrivati in via dell'Impruneta, in zona San Paolo, hanno trovato la donna spaventata e con evidenti segni di percosse. Tranquillizzata dalla presenza degli agenti, la vittima ha raccontato loro delle continue liti e aggressioni da parte del fratello, che, come riferito dalla donna è esperto in arti marziali.

Accompagnata in ospedale, dopo i primi accertamenti, le hanno riscontrato un trauma cranico ed evidenti segni sul collo dovuti al tentativo di strangolamento da parte del fratello. La donna infatti ha raccontato agli agenti che durante le percosse era svenuta. Dopo essere rinvenuta aveva tentato di fuggire ma il fratello l'aveva bloccata scaraventandola sul letto. Dopo averla immobilizzata l'aveva colpita al volto minacciandola di morte.

Grazie ad una distrazione dell'uomo però era riuscita a divincolarsi ed a fuggire in strada chiedendo aiuto.

L'uomo, S.A., di 50 anni, è stato rintracciato dagli agenti e arrestato, dovrà rispondere di tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia. MR
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, aggredisce la sorella e tenta di strangolarla, arrestato per tentato omicidio

FrosinoneToday è in caricamento