Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Roma, ai Parioli controllato il commercio abusivo

4 ambulanti fuorilegge sanzionati per 20mila euro, sequestrate decine di borse da donna e portafogli.

4 ambulanti fuorilegge sanzionati per 20mila euro, sequestrate decine di borse da donna e portafogli.

Oltre 20.000 euro di sanzioni amministrative e il sequestro di 31 borse da donna e 25 portafogli, privi di marchi, esposti illecitamente sulla pubblica via, è il bilancio della giornata di controlli effettuai dai Carabinieri della Compagnia Roma Parioli nelle zone nevralgiche del territorio di competenza interessate dall'annoso fenomeno dell'abusivismo commerciale.

I provvedimenti hanno colpito 4 cittadini del Senegal di età compresa tra i 41 e i 55 anni, tutti regolari sul territorio nazionale e con precedenti, sorpresi dai militari mentre stavano allestendo le proprie "bancarelle" illegali lungo viale Parioli.

Ai cittadini stranieri è stato contestato l'esercizio del commercio su aree pubbliche in assenza di autorizzazione amministrativa.

LOTTA ALLO SPACCIO - CARABINIERI ARRESTANO 27 PUSHER NELLE ULTIME 72 ORE. SEQUESTRATE DIVERSE CENTINAIA DI DOSI DI DROGA E CIRCA 7.500 EURO

Nelle ultime 72 ore, i numerosi blitz antidroga dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno portato all'arresto di 27 pusher e al sequestro di diverse centinaia di dosi di droga, pronte ad essere vendute, tra cui hashish, marijuana, cocaina, eroina e shaboo, oltre a circa 7.500 euro in contanti, ritenuti provento dell' attività illecita.

Gli arresti sono stati eseguiti a piazza Vittorio Emanuele II, a Trastevere, al Pigneto, a San Lorenzo, a Primavalle, al Trullo e a Laurentina.

Sono finiti in manette 19 cittadini stranieri - due Tunisini, tre del Gambia, uno del Sudan, un egiziano, un senegalese, due marocchini, un algerino, quattro nigeriani, due del Mali e due dello Sri Lanka - e 8 cittadini italiani - tutti di Roma - di età compresa tra i 15 e i 65 anni, molti di loro già conosciuti alle forze dell'ordine.

I Carabinieri hanno colto i flagranza i pusher che cedevano dosi di droga a giovani e tossicodipendenti, anche loro identificati e segnalati all'Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntori abituali di droghe.

Tra gli arrestati, due minorenni sono stati accompagnati presso il Centro Accoglienza Minori di via Virginia Agnelli, cinque sono stati posti agli arresti domiciliari, mentre gli altri sono stati accompagnati e trattenuti nelle varie caserme della Capitale.

Dovranno rispondere tutti del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

PALMIRO TOGLIATTI - CARABINIERI ARRESTANO PUSHER NORD-AFRICANO TROVATO A SPASSO CON 20 PANETTI DI HASHISH.

Portava un sacco nero, come quelli della spazzatura, con all'interno 20 panetti di hashish, a spasso su viale Palmiro Togliatti, quando è stato sorpreso da una pattuglia di Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Casilina. Transitando lungo la strada i militari hanno notato lo straniero, un cittadino del Marocco di 21 anni, in Italia senza fissa dimora, che quando lo hanno affiancato per controllarlo ha gettato la busta a terra ed è fuggito.

I Carabinieri lo hanno fermato poche centinaia di metri dopo, recuperando ovviamente la busta che si è scoperto conteneva lo stupefacente: 20 panetti di hashish, avvolti da cellophane, per un peso complessivo di 2 kg.

Il cittadino marocchino è stato arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e trattenuto a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, ai Parioli controllato il commercio abusivo

FrosinoneToday è in caricamento