menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, al Colosseo arrestati due borseggiatori inseguiti da una turista

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato due cittadini romeni di 21 e 24 anni, entrambi già conosciuti alle forze dell’ordine, con l’accusa di tentato furto aggravato.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato due cittadini romeni di 21 e 24 anni, entrambi già conosciuti alle forze dell'ordine, con l'accusa di tentato furto aggravato.

I militari passando in via dei Fori Imperiali hanno notato una turista cinese di 43 anni rincorrere due giovani e immediatamente sono intervenuti.

Non appena i Carabinieri li hanno raggiunti e bloccati, all'altezza di piazza del Colosseo, è emerso che i due erano borseggiatori e che avevano appena tentato di sfilare il portafogli dalla borsa della donna.

Dopo l'arresto i due ladri sono stati accompagnati in caserma, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo

MONTESPACCATO - CARABINIERI ARRESTANO 5 LADRI IN AZIONE IN UN CANTIERE EDILE.

La scorsa notte, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato 5 cittadini romeni, tutti nullafacenti e già noti alle forze dell'ordine, di età compresa tra i 28 e 33 anni, con l'accusa di furto aggravato in concorso.

I cinque si sono introdotti all'interno di un cantiere edile di via dell'Acqua Fredda, e dopo aver forzato due finestre di un immobile in costruzione hanno asportato dal suo interno del materiale idraulico ed un rotolo di rame, che hanno poi caricato all'interno di autovettura con cui sono fuggiti.

I militari, intervenuti a seguito di una segnalazione giunta al 112, sono riusciti ad intercettare e bloccare l'auto dopo un breve. Nel bagagliaio i militari a seguito della perquisizione hanno rinvenuto la refurtiva che è stata poi riconsegnata ai proprietari. L'auto su cui viaggiavano gli arrestati, recante targa bulgara, è stata sequestrata.

Dopo l'arresto gli stranieri sono stati accompagnati in caserma e trattenuti a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento