menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Provocator_vs_Murmillo_at_Xanten ( da Internet)

Provocator_vs_Murmillo_at_Xanten ( da Internet)

Roma, al colosseo arrestati i “gladiatori del furto”. accerchiavano e derubavano i turisti nell’anfiteatro Flavio

Nel corso di uno specifico servizio antiborseggio, svolto in abiti borghesi, all’interno dell’Anfiteatro Flavio, i Carabinieri della Stazione Roma Piazza Dante hanno arrestato tre cittadini romeni, di 22, 23 e 24 anni, tutti con precedenti e...

Nel corso di uno specifico servizio antiborseggio, svolto in abiti borghesi, all'interno dell'Anfiteatro Flavio, i Carabinieri della Stazione Roma Piazza Dante hanno arrestato tre cittadini romeni, di 22, 23 e 24 anni, tutti con precedenti e domiciliati presso il campo nomadi di Castel Romano, dopo avere derubato un turista cinese di 56 anni.

I tre ladri accerchiavano il turista come i gladiatori accerchiavano la preda. Lo scenario lo stesso: il Colosseo.

Due di loro hanno distratto l'ignaro turista, il terzo si è impossessato del portafoglio, sfilandolo dalla tasca del suo giubbotto.

Ma i tre ladri non avevano fatto i conti con i Carabinieri che erano di servizio all'interno del Colosseo, confusi tra i turisti, che li hanno riconosciuti, seguiti e una volta in azione li hanno bloccati. CARABINIERI ARRESTANO TRAFFICANTE DI STUPEFACENTI.DEVE ESPIARE UNA CONDANNA A 5 ANNI DI RECLUSIONE.

La scorsa mattinata, in zona Tiburtina, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma hanno arrestato un uomo di anni 47, ricercato perchè colpito da un ordine di esecuzione per la carcerazione, dovendo espiare una pena definitiva di 5 anni di reclusione per traffico internazionale di stupefacenti.

La condanna definitiva riguarda le attività criminose svolte dall'arrestato negli quando era inserito in un'organizzazione dedita al narcotraffico internazionale, in particolare di cocaina, tra la Spagna e l'Italia che alimentava un'articolata rete di spacciatori operanti nella periferia sud-est della Capitale, nei Castelli romani e nella bassa Provincia di Viterbo.

La sentenza è divenuta irrevocabile dopo che la Corte di Cassazione si è espressa valutando non ammissibile il ricorso dell'imputato alla sentenza di condanna della Corte di Appello di Roma.

L'esito dell'iter dei tre gradi di giudizio si è concluso con il trasferimento dell'uomo nel Carcere di Roma - Rebibbia.

TRASTEVERE - CALCI E PUGNI PER RAPINARLO DELLO SMARTPHONE MA LA VITTIMA E' UN CARABINIERE. ARRESTATO TURISTA SCOZZESE.

Un Carabiniere effettivo al Comando Tutela Patrimonio Culturale di Roma, libero dal servizio, ha arrestato un turista scozzese, di 27 anni, che dopo una serata trascorsa tra i locali di Trastevere e dopo qualche drink di troppo, ormai ubriaco ha cercato di rapinarlo.

Il Carabiniere che stava passeggiando, libero dal servizio, lungo viale Trastevere, ha incrociato il turista che senza esitare lo ha aggredito cercando di impossessarsi del suo smartphone.

Il Carabiniere ha reagito al tentativo di rapina e ha bloccato il 27 enne scozzese che unitamente ai colleghi del Nucleo Radiomobile è stato arrestato e accompagnato in caserma, in attesa del rito direttissimo.

Il Carabiniere, vittima dell'accaduto, è stato visitato al pronto soccorso dell'ospedale Vannini per traumi e abrasioni guaribili in pochi giorni. C.Guerrieri
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento