menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, al Flaminio – carabinieri sorprendono un gruppo di giovani mentre rapina un 23enne in strada. in manette un cittadino romeno di 16 anni, altri 6 ragazzi denunciati a piede libero.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un ragazzo di 16 anni, di origini romene, già conosciuto alle forze dell’ordine, con le accuse di rapina aggravata in concorso e lesioni personali ai danni di un ragazzo romano di 23...

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un ragazzo di 16 anni, di origini romene, già conosciuto alle forze dell'ordine, con le accuse di rapina aggravata in concorso e lesioni personali ai danni di un ragazzo romano di 23 anni.

Con le stesse accuse a finire nei guai sono stati anche altri 6 giovani di età comprese tra i 14 e i 18 anni, già conosciuti alle forze dell'ordine, che hanno spalleggiato il 23enne, esecutore materiale della rapina, motivo per cui sono stati denunciati a piede libero.

Si tratta, in particolare, di tre ragazzi romani, un cittadino moldavo, un cittadino romeno e uno originario della Repubblica di Capo Verde.

Il multietnico gruppo è entrato in azione in viale Tiziano, all'angolo con via Sacconi, dove il 16enne, facendosi scudo con gli altri conoscenti, ha violentemente aggredito il 23enne impossessandosi del portafogli.

La scena è stata notata dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, in quel momento in transito: nonostante il fuggi fuggi generale, i militari sono riusciti a bloccare tutti i responsabili.

La vittima è stata trasportata all'ospedale Santo Spirito dove le sono state diagnosticate lesioni giudicate guaribili in 5 giorni.

L'arrestato è stato portato nel Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli dove rimane a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Gli altri ragazzi sono stati affidati ai rispettivi genitori.

ROMA - TRASTEVERE - CARABINIERI ARRESTANO FINTI POLIZIOTTI CHE PERPETRAVANO RAPINE IN ABITAZIONE AI DANNI DI PROSTITUTE

Nel corso della mattinata, i Carabinieri della Stazione di Roma Monteverde Nuovo e del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Trastevere, a conclusione di una complessa attività d'indagine, hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 4 persone, romani, pluripregiudicati, già ristretti per altra causa, ritenuti responsabili, in concorso tra loro, di rapina in abitazione, sequestro di persona e porto di armi in luogo pubblico, commesse ai danni di tre donne che esercitavano l'attività di meretricio in abitazione e nei confronti di un cliente di una di loro.

Il "modus operandi" utilizzato dal sodalizio era consolidato: dopo aver preso un appuntamento telefonico con la vittima, fingendosi dei normali clienti interessati ad un rapporto sessuale, i quattro si presentavano presso l'abitazione della malcapitata di turno e si qualificavano come appartenenti alle forze dell'ordine.

Una volta entrati in casa, sotto minaccia di una pistola, i finti agenti immobilizzavano o chiudevano in bagno le vittime, portando via tutto ciò che vi era di valore nell'appartamento. In tal modo, nei tre casi contestati la banda ha potuto asportare un orologio Rolex, danaro contante e cellulari per un valore di circa 10.000,00 euro.

Le indagini condotte dai Carabinieri della Stazione Roma Monteverde Nuovo e del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere sulla base delle analisi dei tabulati telefonici e dei riconoscimenti fotografici hanno consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico dei quattro, sulla base dei quali, il Tribunale di Roma, concordando con le risultanze dell'attività investigativa condotta dai Carabinieri, su richiesta della locale Procura della Repubblica, ha emesso la misura cautelare, disponendo il carcere per uno degli arrestati e gli arresti domiciliari per gli altri tre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento