menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
MASSIMO BARSOUM AGENZIA TOIATI POLICLINICO ANTONIO GEMELLI

MASSIMO BARSOUM AGENZIA TOIATI POLICLINICO ANTONIO GEMELLI

Roma, al Policlinico “Gemelli” ruba il portafogli ad una degente, scoperto e arrestato

Un 44 enne romano, nullafacente già noto alle forze dell’ordine, è stato bloccato dal personale della sicurezza del Policlinico “Agostino Gemelli” dopo aver rubato ad una degente e consegnato ai Carabinieri della Stazione Roma Monte Mario che lo...

Un 44 enne romano, nullafacente già noto alle forze dell'ordine, è stato bloccato dal personale della sicurezza del Policlinico "Agostino Gemelli" dopo aver rubato ad una degente e consegnato ai Carabinieri della Stazione Roma Monte Mario che lo hanno arrestato.

L'uomo si è introdotto all'interno della struttura ospedaliera ed è riuscito ad impossessarsi del borsello di una degente, una donna di 52 anni, romana, che aveva lasciato nel cassetto del comodino mentre si era allontanata per andare al bagno.

L'uomo è stato scoperto e bloccato dal personale di sicurezza dell'ospedale mentre cercava di guadagnare l'uscita e poi consegnato ai Carabinieri giunti per l'accaduto.

Dopo aver ammanettato l'uomo i militari lo hanno accompagnato in caserma e trattenuto

OSTIENSE - CARABINIERI ARRESTANO GIOVANE PER TENTATA RAPINA SU AUTOBUS NOTTURNO.

I Carabinieri della Stazione di Roma Garbatella hanno arrestato un ragazzo di 25 anni, già conosciuto alle forze dell'ordine, per aver tentato di rapinare un passeggero di un autobus.

Mentre si trovava a bordo dell'autobus notturno "N3", all'altezza di via Ostiense, il rapinatore si è avvicinato a un giovane romano di 21 anni e nel tentativo di rapinarlo del suo cellulare e del portafogli, lo ha colpito più volte al volto con dei pugni.

Prontamente l'autista del mezzo ha contattato una pattuglia dei Carabinieri in transito. Così il malintenzionato è stato bloccato e arrestato dai militari.

Per le contusioni riportate al volto, il malcapitato è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell'ospedale "Andrea Alesini".

L'arrestato è stato accompagnato in caserma in attesa del rito direttissimo.

in attesa del rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento