menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, al prenestino in stato di ebbrezza interrompe più volte uno spettacolo musicale, poi scaglia un mattone verso il proprietario del locale, “colpevole” di aver chiamato i carabinieri

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un ragazzo di 23 anni, originario della provincia di Siracusa ma da tempo residente a Roma, con le accuse di violenza privata, danneggiamento aggravato, resistenza e lesioni a pubblico...

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un ragazzo di 23 anni, originario della provincia di Siracusa ma da tempo residente a Roma, con le accuse di violenza privata, danneggiamento aggravato, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Il giovane stava assistendo ad uno spettacolo musicale all'interno di un locale di via Braccio da Montone: la sua euforia, aggravata da qualche bicchiere di troppo, ha fatto si che disturbasse lo show costringendo gli organizzatori ad interromperlo più volte, creando malumore negli altri spettatori.

Le "gazzelle" dei Carabinieri sono intervenute nel locale, su richiesta del proprietario, tentando di far calmare il giovane, ma per tutta risposta, il 23enne ha atteso che le pattuglie si allontanassero dalla zona ed ha attuato la sua vendetta.

Ha afferrato un mattone refrattario trovato nelle vicinanze del locale e, una volta dentro, lo ha scagliato all'indirizzo del gestore del locale colpendolo, fortunatamente in modo non grave, ad una spalla.

Ne è scaturito l'ennesimo intervento dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma che questa volta hanno arrestato il disturbatore per avergli opposto resistenza e lo hanno portato in caserma, in attesa del rito direttissimo.

MOVIDA - BLITZ ANTIDROGA DEI CARABINIERI: 11 ARRESTI.

I Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno arrestato 11 persone per detenzione ai fini di spaccio e spaccio di sostanze stupefacenti.

I numerosi servizi antidroga messi in atto dai militari sono stati focalizzati nelle zone interessate alla movida: Trastevere, San Lorenzo, Pigneto, Centro e Eur, dove si concentrano numerosi giovani e turisti. I vari blitz nelle piazze hanno portato al sequestro di circa 200 gr. di sostanze stupefacenti tra cocaina, eroina, metanfetamina, marjuana e hashish, e di circa 2.900 euro, provento delle attività illecite.

In manette sono finiti 4 cittadini italiani (tre di Roma e uno di Napoli) e 7 stranieri (tre cittadini del Gambia, una donna filippina, due afgani e uno del Mali), di età compresa tra i 18 e i 45 anni.

In particolare in Via dello Scalo San Lorenzo, i Carabinieri della Stazione Roma San Giovanni hanno notato un uomo ed una donna aggirarsi con fare sospetto all'esterno dei locali e degli esercizi commerciali e dopo averli fermati, hanno eseguito un controllo approfondito. Tale attività ha permesso ai Carabinieri di rinvenire droga e denaro in contante, provento dello spaccio. Nella disponibilità della donna, una 30enne della Repubblica delle Filippine con precedenti, sono state rinvenute 7 dosi di shaboo, pronte alla vendita, e 1.000 euro, mentre nella disponibilità dell'uomo, un 45enne romano con precedenti, sono stati trovati una dose di shaboo e 890 euro.

I due pusher sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa del processo. La droga e il denaro, recuperati nelle varie operazioni, sono stati sequestrati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento