Roma, al Quadraro gestivano bazar illegale di parti di auto di lusso rubate arrestate 2 persone

I Carabinieri della Stazione Roma Quadraro hanno arrestato un 60enne di Roma e un 36enne del Marocco, entrambi con precedenti, trovati in possesso di parti di veicoli rubati.

I Carabinieri della Stazione Roma Quadraro hanno arrestato un 60enne di Roma e un 36enne del Marocco, entrambi con precedenti, trovati in possesso di parti di veicoli rubati.

Insospettiti dall’ingente carico di parti meccaniche e di pezzi di carrozzeria di veicoli, i Carabinieri hanno deciso di eseguire un controllo all’interno di un’autodemolizione di via degli Angeli, dove hanno colto in flagranza i due mentre selezionavano e catalogavano le varie parti meccaniche, che sono risultate di veicoli di lusso rubati.

Svelato il bazar illegale sono scattate le manette per i due, con l’accusa di riciclaggio in concorso, che sono stati condotti in caserma, in attesa di essere accompagnati in Tribunale per il rito direttissimo.

ROMA – PIAZZE DI SPACCIO SOTTO TIRO. CARABINIERI ARRESTANO 12 PUSHER E SEQUESTRANO CIRCA 1 KG DI DROGA.

Negli ultimi giorni, i numerosi blitz antidroga dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno portato all’arresto di 12 pusher e al sequestro di circa 1 kg di droga, tra cui cocaina, eroina, marijuana e shaboo, già divisa in dosi e pronta alla vendita, e di circa 2.300 euro in contanti, provento dell’attività illecita.

Gli arresti sono stati eseguiti nelle piazze di spaccio, finite sotto tiro dei Carabinieri, nei quartieri Pigneto, Termini, San Basilio, Magliana e Montespaccato.

Sono finiti in manette cinque italiani, tutti di Roma, due cittadini del Gambia, due cittadini dalla Repubblica delle Filippine, un cittadino del Marocco, uno dell’Egitto e uno della Guinea, di età compresa tra i 17 e i 61 anni, molti di loro già noti alle forze dell’ordine.

In particolare, a seguito di mirato controllo presso un’abitazione in via Anagni, i Carabinieri della Stazione di Roma Prenestina e quelli della Stazione di Roma Centocelle hanno arrestato un 61enne di Roma, con precedenti, trovato in possesso di 820 grammi di cocaina e 15 grammi di hashish. L’uomo ha opposto resistenza all’arresto, colpendo e spintonando i militari, ma è stato bloccato e portato in caserma. In casa, oltre alla droga, i Carabinieri hanno rinvenuto oltre 1.000 euro in contanti, provento dello spaccio, bilancini di precisione e materiale per il taglio e il confezionamento della droga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Degli arrestati, tutti in attesa di processo per il reato di detenzione e spaccio di stupefacenti, tre sono stati portati presso le loro abitazioni al regime degli arresti domiciliari, uno, il 17enne, è stato affidato al Centro di Prima Accoglienza Minori di via Virginia Agnelli, e i restanti sono stati accompagnati e poi trattenuti presso le varie caserme della Capitale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento