Roma, al Quarticciolo blitz antidroga 3 arresti e diverse centinaia di dosi di hashish sequestrate

Nel corso di una mirata attività antidroga in zona Quarticciolo, i Carabinieri della Compagnia Roma Casilina hanno arrestato tre cittadini romani con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Nel corso di una mirata attività antidroga in zona Quarticciolo, i Carabinieri della Compagnia Roma Casilina hanno arrestato tre cittadini romani con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Indagando negli ambienti degli stupefacenti, i Carabinieri della Stazione di Roma Tor Tre Teste hanno localizzato due abitazioni via Manfredonia, e sono intervenuti arrestando un 44enne, senza occupazione e con precedenti, trovato in possesso di numerose dosi di hashish e un bilancino elettronico, e un 20enne, già noto alle forze dell’ordine perché sottoposto agli arresti domiciliari, che deteneva oltre un centinaio di dosi di hashish, pronte alla vendita, un bilancino di precisione e un coltello ancora sporco di droga.

Invece, in via Giovanni Battista Valente, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina hanno fermato, per un controllo, un 18enne notato aggirarsi con fare sospetto in strada. In suo possesso, i Carabinieri hanno rinvenuto alcune dosi di hashish e denaro contanti, ritenuto provento dello spaccio.

Tutta la droga è stata sequestrata mentre, i tre arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo.

foto d'archivio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento