menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, al Torrino arrestati rapinatori in fuga

Due romani di 30 anni, nullafacenti e già noti alle forze dell’ordine, sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma in collaborazione con quelli del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur subito dopo aver rapinato un...

Due romani di 30 anni, nullafacenti e già noti alle forze dell'ordine, sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma in collaborazione con quelli del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur subito dopo aver rapinato un supermercato in via Cina, al Torrino.

I malviventi hanno fatto irruzione all'interno dell'esercizio commerciale con il volto travisato da casco e sotto la minaccia di una pistola si sono fatti consegnare tutto l'incasso e sono fuggiti a bordo di una motocicletta, intestata a uno dei due. A seguito di una segnalazione giunta al pronto intervento 112, i militari sono riusciti ad arrestare i due, al termine di un inseguimento nel corso del quale sono riusciti a disfarsi dell'arma, gettandola al margine della strada in una zona dove la vegetazione è molto fitta. I Carabinieri sono riusciti a recuperare l'incasso, oltre 2mila euro, che è stato riconsegnato al responsabile del punto vendita. Per i due rapinatori si sono aperte le porte del carcere di Regina Coeli, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa del processo. GIULIO AGRICOLA - CARABINIERI ARRESTANO 3 MINORI PER RAPINA A UN AMBULANTE. I Carabinieri della Stazione di Roma Cinecittà hanno arrestato 3 studenti romani, tutti 17enni, uno solo già con precedenti, che, ieri sera verso le 20:30, in via Tuscolana all'altezza della fermata della metropolitana Giulio Agricola, hanno aggredito due cittadini del Bangladesh, di 18 anni, venditori ambulanti, e dopo averli colpiti con calci e pugni gli hanno portato via 15 cover per smartphone. A seguito della segnalazione giunta al 112, il tempestivo intervento dei Carabinieri ha permesso di bloccarli. Dopo l'aggressione, i due stranieri sono stati medicati al pronto soccorso dell'ospedale San Camillo, entrambi sono stati dimessi con 5 giorni di prognosi. I minorenni sono stati accompagnati presso il centro di prima accoglienza di Roma, Virginia Agnelli, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria competente.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento