menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, all’ Eur tre pusher arrestati e sequestrati quasi 2 chili di stupefacenti rinvenuta anche una pistola con matricola abrasa

Nel corso di specifici controlli antidroga eseguiti nel territorio di competenza, i Carabinieri della Compagnia Roma Eur hanno arrestato tre persone con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, sequestrando...

Nel corso di specifici controlli antidroga eseguiti nel territorio di competenza, i Carabinieri della Compagnia Roma Eur hanno arrestato tre persone con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, sequestrando complessivamente quasi 2 chili di stupefacente, oltre 4 mila euro in denaro contante ed una pistola con matricola abrasa.

Il primo a finire in manette è stato un cittadino romano di 65 anni, incensurato, arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur perché deteneva, in tasca e casa, complessivamente 128 g di marijuana.

Poco dopo, gli stessi Carabinieri hanno arrestato anche un 39enne romano, già noto alle forze dell'ordine, trovato in possesso di 8 g di cocaina, 400 g di hashish, 3700 euro in denaro contante, nonché di una pistola Zoraki mod. 914, con matricola abrasa sequestrata unitamente alla droga.

Un 26enne egiziano è stato invece arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Garbatella perché trovato in possesso di 770 g di hashish, 25 di cocaina, 250 di marijuana e 170 euro in denaro contante.

I primi due, dopo l'arresto sono stati associati al carcere di Regina Coeli, mentre il terzo pusher è stato accompagnato presso il proprio domicilio in attesa del rito direttissimo, tutti sono a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento