Roma, alla Garbatella, chiuso noto pub del quartiere scenario di una violenta rissa, avvenuta lo scorso marzo, dove sono rimasti gravemente feriti due giovani.

I Carabinieri della Stazione di Roma Garbatella hanno chiuso temporaneamente un noto pub del quartiere, con decreto emesso dal Questore di Roma per motivi di ordine e sicurezza pubblica.

I Carabinieri della Stazione di Roma Garbatella hanno chiuso temporaneamente un noto pub del quartiere, con decreto emesso dal Questore di Roma per motivi di ordine e sicurezza pubblica.

L’Autorità Provinciale di Pubblica Sicurezza di Roma ha infatti accolto positivamente il rapporto inoltrato dalla Stazione Carabinieri della Garbatella al fine di valutare la “chiusura temporanea” dell’esercizio pubblico in questione. Tale informativa ha richiamato innanzitutto il grave episodio di rissa consumatosi nel locale lo scorso 25 marzo, a seguito della quale due giovani erano stati gravemente feriti, il tutto per una discussione avvenuta con altri avventori.

I Carabinieri hanno anche documentato la presenza di diversi pregiudicati tra gli avventori, facendo così emergere inequivocabilmente uno scenario di potenziale turbativa per l’ordine e la sicurezza pubblica a discapito del quartiere capitolino della Garbatella.

Per sette giorni, di conseguenza, il pub rimarrà rigorosamente chiuso al pubblico, essendo difatti interdetta l’attività di somministrazione di bevande ed alcolici, nonché di ogni altra autorizzazione ad essa connessa.

All’esterno del locale, dopo aver notificato legalmente il provvedimento di temporanea sospensione al titolare, i Carabinieri hanno apposto specifico cartello documentante l’applicazione dell’art. 100 TULPS.

Eventuali future recidive in tal senso, determineranno, come appunto prevede la norma, anche una potenziale revoca definitiva della licenza nei confronti di tale esercizio, noto punto di aggregazione per i giovani, non solo della zona ma di tutta la Capitale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento