Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Roma, alla presenza del sottosegretario Dorina Bianchi consegnati da Eataly i 60.000 euro ad Amatrice

di Giancarlo Flavi Alla presenza del sottosegretario al turismo On. Dorina  Bianchi e dei presidenti di Eataly, de I Borghi più belli d’Italia ed Ecce Italia,  Oscar Farinetti ha consegnato simbolicamente, ma già era stato versato sul conto del...

di Giancarlo Flavi

Alla presenza del sottosegretario al turismo On. Dorina Bianchi e dei presidenti di Eataly, de I Borghi più belli d'Italia ed Ecce Italia, Oscar Farinetti ha consegnato simbolicamente, ma già era stato versato sul conto del comune, la somma di circa 60.000 euro raccolta con il festival dell'Amatricina, che si era svolto per tre giorni nel centro romano di Eataly nel dicembre scorso, per la ricostruzione dei luoghi di lavoro quali appunto i ristoranti.

"Per la precisione sono state consegnate, detratta l'iva, 59.322,14 euro raccolte nella tre serate dove - come ha evidenziato Farinetti - sono stati consumati oltre 10.000 piatti tra gricia e amatriciana, 15 quintali di pasta, 6 di guanciale, 5 di pecorino e 9 di pomodoro; 1200 bottiglie di vino offerte da 20 cantine e 2 brigate di cucina con 10 ristoranti di Amatrice: Hotel Ristorante Roma, La Lanterna, Ristorante Da Patrizia (ex Caffè Patrizia), Agriturismo Piccolo Lago, Mari e Monti, La Fattoria, La Conca, Lo Scoiattolo, Il Castagneto".

Moltissimi sono stati infatti i cittadini amatriciani giunti da ogni parte per salutare gli amici, i parenti e i ristoratori e per rivedersi in un'occasione sì goliardica, ma soprattutto importante per tutta la comunità. Un piccolo riscatto a fronte della grande tragedia subita.

A ricevere in modo simbolico l'assegno è stato il vice sindaco di Amatrice Gianluca Carloni ( il sindaco Pirozzi impossibilitato a muoversi per un grave lutto famigliare).

Prima di inziare la conferenza stampa è stata consegnata dal presidente dei Borghi più belli d'Italia Fiorello Primi, la bandiera ai comuni di Norcia e Visso comuni che insieme a Preci, sarà dedicato il "Festival del Tartufo Nero della Valnerina e dei Sibillini", che avrà luogo sempre a Eataly Roma dal 17 al 19 febbraio.

Il vice sindaco di Amatrice, nel ringraziare della bella generosità di Eataly dei Borghi più belli d'Italia e di Ecce Italia, per l'iniziativa messa in cantiere, ha evidenziato che è dura fare la ricostruzione con i lacci della burocrazia, ma "comunque ce la faremo presto e bene. Siamo al lavoro anche con la neve"

Oscar Farinetti si dichiarato entusiasta per l'ottimo esito del Festival: «è stato un grande successo. Siamo contenti di avere, nel nostro piccolo, dato una mano ad Amatrice e dimostrato che un momento di convivialità si può trasformare in un dono a chi soffre».

Interessante anche l'intervento del sottosegretario al Turismo l'on. Dorina Bianchi che ha evidenziato come "il turismo da la possibilità di valorizzare tutto ed è un asset di esportazione importantissimo e che fa vedere meglio l'Italia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, alla presenza del sottosegretario Dorina Bianchi consegnati da Eataly i 60.000 euro ad Amatrice

FrosinoneToday è in caricamento