menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, alla Stazione Termini arrestato 63enne italiano per violenza sessuale

Aveva molestato una ragazza che si era addormentata su una panchina in attesa del treno per l’aeroporto di fiumicino.

Aveva molestato una ragazza che si era addormentata su una panchina in attesa del treno per l'aeroporto di fiumicino.

I Carabinieri del Nucleo Scalo Termini hanno arrestato un 63enne italiano già conosciuto alle forze dell'ordine con l'accusa di violenza sessuale.

L'altra mattina, l'uomo è stato sorpreso da un militare libero dal servizio mentre stava palpeggiando una ragazza turca di 22 anni che si era addormentata su una panchina della Stazione Termini in attesa del treno di collegamento per l'aeroporto di Fiumicino, in forte ritardo a causa del vasto incendio che ha interessato il terminal 3 dello scalo internazionale "Leonardo Da Vinci".La ragazza si è svegliata di soprassalto ed ha iniziato a urlare, richiamando l'attenzione del Carabiniere che è immediatamente intervenuto per bloccare il molestatore. Il 63enne è stato portato in caserma in attesa del rito direttissimo.

ROMA - PIRATA INFORMATICO ARRESTATO DAI CARABINIERI. CLONAVA CARTE DI CREDITO PROCURANDOSI CODICI SOTTRATTI NEGLI STATI UNITI.

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma hanno arrestato, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Roma, un uomo italiano, di 57 anni, con precedenti specifici, per frode informatica, detenzione abusiva di codici di accesso a sistemi informatici e utilizzo indebito di carte di credito.

L'uomo, già arrestato dai militari di via in Selci nel 2010, poiché promotore di un'organizzazione criminale a carattere transnazionale dedita alla contraffazione di carte di pagamento, era, allo stato, anagraficamente irreperibile ed è stato rintracciato nei pressi dell'abitazione della figlia.

L'attività investigativa è scaturita a seguito della denuncia presentata, nel novembre 2014, da un responsabile di una nota società internazionale di Carte di credito che aveva riscontrato l'utilizzo fraudolento, in diversi esercizi commerciali di Roma e del centro Italia, di numerose carte clonate.

I militari del Nucleo Investigativo sono riusciti ad accertare che l'arrestato, tra l'ottobre del 2014 e il gennaio 2015, dopo essersi impossessato, su circuiti clandestini operativi tramite internet, dei codici impressi sulle bande magnetiche di carte intestate a ignari cittadini statunitensi, ha clonato tali mezzi di pagamento, utilizzandoli in occasione di 166 transazioni, per un ammontare totale pari a circa 10 mila euro.

A seguito della perquisizione domiciliare, nell'abitazione della figlia dove l'arrestato aveva trovato appoggio, i militari hanno rinvenuto e sequestrato ben 69 carte clonate, riportanti come titolare il nominativo dell'uomo sulle quali sono in corso ulteriori accertamenti , nonché le componenti informatiche che lo stesso utilizzava per produrre tali mezzi di pagamento.

I militari hanno accompagnato il truffatore in caserma e dopo avergli notificato l'atto è stato condotto presso il carcere di Regina Coeli a disposizione dell'A.G.

OSTIA, ARRESTATO UN 26ENNE DEL POSTO IN VIOLAZIONE DEGLI OBBLIGHI DI P.S.

Questa mattina, 9 Maggio, i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Ostia hanno arrestato un 26enne romano, già noto alle forze dell'ordine, per l'inosservanza degli obblighi della sorveglianza speciale di P.S..

L'uomo, già gravato dal provvedimento dell'obbligo di dimora nel comune di Roma, nel corso di un controllo dei Carabinieri è stato sorpreso in un locale di Fiumicino.

Il 26enne è stato subito fermato ed arrestato dai Carabinieri e successivamente accompagnato negli uffici del Gruppo di Ostia, dov'è a disposizione dell'Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento