Roma, alla Tiburtina compie atti osceni al parco giochi davanti ai bambini arrestatio un marocchino di 46 anni

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un cittadino del Marocco di 46 anni, senza fissa dimora e con precedenti, con l’accusa di atti osceni in luogo pubblico.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un cittadino del Marocco di 46 anni, senza fissa dimora e con precedenti, con l’accusa di atti osceni in luogo pubblico.

Nello specifico, un genitore ha chiamato il numero unico d’emergenza ed ha segnalato un uomo che all’interno del parco pubblico “San Lorenzo”, si toccava i genitali in presenza di bambini, nei pressi dell’area giochi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La pattuglia dei Carabinieri, che non era molto distante dal luogo è subito intervenuta bloccando l’uomo, grazie alle descrizioni fornite tramite la centrale operativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento