Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Roma, all’Esquilino controlli alle strutture ricettive. Sanzioni e denunce . Casetta Mattei minorenni con il coltello assaltano minimarket

I Carabinieri della Stazione Roma piazza Dante hanno avviato, da tempo, un’importante operazione di controllo delle attività di affittacamere,  e strutture ricettive in generale,

I Carabinieri della Stazione Roma piazza Dante hanno avviato, da tempo, un'importante operazione di controllo delle attività di affittacamere, e strutture ricettive in generale, anche in vista dell'imponente afflusso di turisti e fedeli provenienti da tutto il mondo per la canonizzazione dei due Papi in Vaticano.bed & breakfast

All'esito delle verifiche, passate e attuali, i Carabinieri hanno denunciato a piede libero e sanzionato amministrativamente, per oltre 6.600 euro, il gestore di un'attività di affittacamere di via Conte Verde, un cittadino del Bangladesh di 30 anni, per aver ospitato, a titolo oneroso, quattro cittadini stranieri risultati irregolari sul territorio nazionale.

Un'altra attività di affittacamere, ubicata in via Principe Umberto e gestita da un cittadino della Corea del Sud di 47 anni, è stata oggetto della notifica di un provvedimento di chiusura a tempo indeterminato. I Carabinieri avevano avanzato la proposta di chiusura dopo aver accertato che l'attività era completamente abusiva e pericolosa per la sicurezza pubblica.

Una proposta di chiusura, invece, è stata avanzata sempre dai Carabinieri della Stazione Roma piazza Dante nei confronti di una casa-vacanza di via Rattazzi gestita da una cittadina della Corea del Sud di 43 anni. Anche in questo caso, la proposta è stata motivata con l'accertata illegalità dell'attività e dal conseguente pericolo per la sicurezza pubblica.

CASETTA MATTEI - ASSALTANO UN MINIMARKET ARMATI DI COLTELLO.

ARRESTATI DAI CARABINIERI 3 MINORENNI.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, su segnalazione giunta al numero di pronto intervento "112", hanno arrestato 3 giovani romani, di età compresa tra i 16 e 17 anni, con l'accusa di tentata rapina aggravata in concorso.

La scorsa notte, i giovani, giunti a piedi al minimarket situato in via Casetta Mattei, gestito da un cittadino del Bangladesh, hanno minacciato lo straniero, armati di un coltello, nel tentativo di rubare i soldi contenuti nella cassa ed alcuni generi alimentari. Dopo una violenta colluttazione con l'uomo e con un suo dipendente connazionale, che era all'interno dell'esercizio commerciale, i 3 hanno desistito fuggendo per le vie limitrofe. I militari giunti tempestivamente sul posto, hanno notato la combriccola fuggire a piedi e dopo un breve inseguimento sono riusciti a bloccarli. I commercianti, a seguito dell'aggressione, sono stati medicati presso il pronto soccorso dell'Ospedale San Camillo e dimessi con alcuni giorni di prognosi. I rapinatori, invece, sono stati portati in caserma e, successivamente, trasferiti presso il centro di prima accoglienza di Roma via Virginia Agnelli, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, all’Esquilino controlli alle strutture ricettive. Sanzioni e denunce . Casetta Mattei minorenni con il coltello assaltano minimarket

FrosinoneToday è in caricamento