menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, arrestato medico romano che narcotizza violenta e riprende la ex per estorcerle denaro

I Carabinieri della Stazione Roma Ponte Milvio hanno arrestato un medico romano di 64 anni in esecuzione di un’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Roma, per violenza sessuale e tentata...

I Carabinieri della Stazione Roma Ponte Milvio hanno arrestato un medico romano di 64 anni in esecuzione di un'ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Roma, per violenza sessuale e tentata estorsione.

I fatti risalgono al 24 marzo scorso, data in cui l'uomo invitò nella sua casa l'ex convivente - una donna romana di 63 anni - per trascorrere una serata insieme.

Dopo essere caduta in un sonno profondo, la donna, al suo risveglio, conservava dei ricordi molto confusi della sera precedente e una strana sensazione di stordimento.

Poco tempo dopo, ha ricevuto una telefonata da parte del suo ex il quale la esortava a consegnargli la somma di 4.000 euro per non divulgare un filmato che la ritraeva mentre compiva atti sessuali con lui.

Comprendendo l'esatta dinamica dei fatti, certa di essere stata narcotizzata, la donna si è rivolta ai Carabinieri della Stazione Roma Ponte Milvio ai quali ha raccontato la sua vicenda.

A seguito di indagine, i militari hanno raccolto tutti gli elementi di prova che hanno consentito l'emissione dell'ordinanza di custodia cautelare che è stata notificata all'uomo nel pomeriggio di ieri.

CENTRO - CARABINIERI ARRESTANO E DENUNCIANO DUE LADRI PER FURTO DI UNO ZAINO.

- I Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato e denunciato a piede libero per furto aggravato in concorso due cittadini algerini, di 29 e 33 anni, entrambi conosciuti alle forze dell'ordine e senza fissa dimora.

Impegnati in un servizio di pattuglia, i Carabinieri hanno notato i due giovani avvicinarsi ad un cittadino indiano di 44 anni, che stava consumando il pasto al MC Donalds di via delle Muratte, al quale hanno sottratto lo zaino che era appoggiato su di una sedia, scappando per tentare di mischiarsi tra la folla.

I Carabinieri li hanno inseguiti, bloccando subito quello che aveva con se la refurtiva, mentre il secondo è stato preso poco dopo.

Entrambi sono stati portati in caserma a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

La refurtiva è stata riconsegnata alla vittima.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento