menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
rapina supermercato

rapina supermercato

Roma, arrestato per la quarta volta, rapinatore 'beccato' col malloppo fuori dal supermercato

Una rapina nel febbraio del 2009, una nell'aprile dell'anno dopo, poi un'altra nel maggio 2012. Un 35enne romano sembrava aver perso il vizio, invece ieri è stato beccato dopo aver rapinato un supermercato della capitale e così arrestato per la...

Una rapina nel febbraio del 2009, una nell'aprile dell'anno dopo, poi un'altra nel maggio 2012. Un 35enne romano sembrava aver perso il vizio, invece ieri è stato beccato dopo aver rapinato un supermercato della capitale e così arrestato per la quarta volta.

P.M., queste le sue iniziali, è stato però avvistato da una Volante della Polizia di Stato mentre fuggiva con il "malloppo". Intercettato, è stato bloccato dai poliziotti non lontano dall'esercizio commerciale.

La vicenda:

Il fatto è accaduto ieri poco prima delle ore 19:00, in Via Tor De Schiavi. L'uomo è entrato nel negozio con un berretto che gli copriva parzialmente il volto ed una pistola a gas compresso. Dopo averla puntata verso un cassiere si è fatto consegnare l'incasso.

A quel punto è scappato a piedi, e quando si è reso conto di essere inseguito da due poliziotti, ha puntato loro la pistola per poi proseguire la fuga.

Una volta raggiunto, ne è nata una violenta colluttazione col personale della Polizia di Stato, al termine della quale l'uomo è stato disarmato e immobilizzato. Accompagnato negli uffici di Polizia, l'uomo, peraltro in possesso di numerosi precedenti, è stato trovato in possesso della somma di 380 euro. Per lui sono scattate le manette per il reato di rapina aggravata dall'uso di armi.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento