Roma, blitz agli Internazionali di tennis, arrestati 6 bagarini e 36 denunciati

Sei persone arrestate, 36 bagarini fermati, 42 biglietti sequestrati, circa 600 persone sospette controllate, 24 proposte inoltrate per il Foglio di Via Obbligatorio e altre 8 per il DASPO è il bilancio dell’attività di prevenzione e controllo fin...

Sei persone arrestate, 36 bagarini fermati, 42 biglietti sequestrati, circa 600 persone sospette controllate, 24 proposte inoltrate per il Foglio di Via Obbligatorio e altre 8 per il DASPO è il bilancio dell’attività di prevenzione e controllo fin qui svolta dai Carabinieri per garantire sicurezza durante la 73^ edizione degli Internazionali BNL d’Italia di tennis, in programma nell’area del Foro Italico.

Costantemente e con una presenza discreta, in uniforme e in abiti civili, i Carabinieri della Stazione di Roma Ponte Milvio con il coordinamento della Compagnia Roma Trionfale hanno vigilato e tuttora vigilano, fino al termine del torneo, nelle aree interne ed esterne interessate dalla manifestazione sportiva per la tranquillità dei partecipanti, degli addetti ai lavori e del pubblico.

Quattro bagarini, cittadini italiani di età compresa tra i 24 e i 63 anni, tutti con precedenti specifici, provenienti dalle province di Milano, Napoli e Roma, sono stati arrestati per aver violato il divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive (Daspo).

Per gli altri 32 bagarini fermati dai Carabinieri della Stazione di Roma Ponte Milvio, ai quali sono stati sequestrati 42 biglietti validi per le fasi finali del torneo di tennis, sono state inoltrate 24 proposte per foglio di via obbligatorio e 8 proposte per Daspo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli altri due arrestati sono un cittadino congolese di 51 anni, con precedenti e nella Capitale senza fissa dimora, fermato nei pressi del Foro Italico dai Carabinieri del Nucleo Operativo Trionfale, sul cui conto è emersa un’ordinanza di carcerazione emessa dal Tribunale di Milano per truffa; un cittadino egiziano di 38 anni che aveva infranto il finestrino di un’auto parcheggiata nell’area destinata agli spettatori degli Internazionali di tennis per rubare nell’abitacolo, in questo caso fermato dai Carabinieri della Stazione Roma Monte Mario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento