Cronaca

Roma, blitz dei movimenti per la casa nella sede Pd. La solidarietà del mondo della politica

Un vero e proprio blitz è stato compiuto ieri nella sede dei gruppo consiliare Pd e Sel in Via delle Vergini, al centro di Roma. Gli autori sono stati una trentina di ragazzi appartenenti al Movimento per il diritto all'abitare. L'aggressione è...

Un vero e proprio blitz è stato compiuto ieri nella sede dei gruppo consiliare Pd e Sel in Via delle Vergini, al centro di Roma. Gli autori sono stati una trentina di ragazzi appartenenti al Movimento per il diritto all'abitare. L'aggressione è stata innescata dall'aperta opposizione del gruppo Pd all'escalation di occupazioni che si è verificata qualche giorno fa nella Capitale.

Vasi rotti, porte sfondate e scrivanie messe a soqquadro, l'attacco è durato per circa quaranta minuti e ha devastato la sede. Un'addetta agli uffici presente durante l'aggressione è stata colpita da malore e portata in ospedale. Gli agenti di polizia sono intervenuti sul posto e hanno fermato una cinquantina di attivisti. Tra le persone fermate anche alcuni attivisti noti nell'ambiente dei movimenti per il diritto all'abitare alcuni dei quali già identificati nel corso delle operazioni di sgombero di ieri e ai Collettivi studenteschi.

Tantissimi i messaggi di solidarietà che sono arrivati al gruppo consiliare colpito.

"Solidarietà ai colleghi di centrosinistra del Comune di Roma vittime di aggressione vigliacca da parte di infiltrati squadristi tra le fila dei movimenti per la casa" È quanto afferma Piero Petrassi, capogruppo CD alla Regione Lazio, che sul punto conclude "Non è certo questa la maniera di affrontare un problema cui proprio i consiglieri di PD e SEL si sono mostrati tradizionalmente sensibili. Sempre è da comprendere la disperazione di chi, durante questi anni di crisi perde drammaticamente il tetto sotto cui condurre una vita dignitosa, ma da respingere alla stessa stregua, con decisione, ogni forma di aggressione fisica e morale"

"Esprimo tutta la mia solidarietà al gruppo Pd di Roma Capitale e al suo Presidente Francesco D'Ausilio per quanto accaduto questa mattina negli uffici istituzionali di Via delle Vergini. Non è possibile manifestare il proprio dissenso con atti vandalici di questo tipo e desidero perciò far giungere il mio messaggio di sostegno anche a tutti i lavoratori presenti negli uffici in quel momento", lo ha dichiarato in una nota il Presidente del Municipio Roma XV Daniele Torquati.

"Chi pensa di potere usare la violenza come metodo politico sogna un passato che non tornerà mai più. Le aggressioni ai gruppi consigliari del PD e di SEL sono il segno dell'intolleranza e dell'ignoranza politica che tutti i democratici devono respingere e condannare con fermezza.

L'area dei socialisti Europei esprime piena solidarietà ai lavoratori dei gruppi consiliari impegnati nello svolgere il loro lavoro, peraltro, al servizio dei cittadini. I Socialisti Europei difronte a tali atti di squadrismo, di frange isolate e non rappresentative di nessuno, fanno un appello alle forze democratiche e antifasciste a non abbassare la guardia contro la violenza di chi non si rassegna a vivere in una città dove la democrazia e il dialogo sono l'unica vera forza che regola la vita cittadina. L' assalto squadrista sarà sconfitto dalla forza della democrazia". Così in una nota l'Area Socialisti-Europei. "Sono vicino ai consiglieri dei gruppi Pd, Sel e della Lista Civica Marino, in particolar modo al capogruppo democratico Francesco D'Ausilio, e ai dipendenti dei gruppi comunali di via delle Vergini per l'aggressione subita oggi da parte di chi non ha nulla a che vedere con le reali rivendicazioni del diritto all'abitare. La violenza politica è inaccettabile, bisogna interloquire sulla drammatica emergenza abitativa cittadina ma il dialogo civile e il rispetto delle istituzioni devono essere una condizione di partenza imprescindibile. Questo gesto antidemocratico marca un confine netto tra coloro che vogliono realmente lavorare per risolvere l'emergenza abitativa e chi invece ha interesse solo a strumentalizzarla". Lo ha dichiarato Paolo Masini, assessore ai Lavori pubblici di Roma Capitale. L'articolo di Diana Romersi
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, blitz dei movimenti per la casa nella sede Pd. La solidarietà del mondo della politica

FrosinoneToday è in caricamento