Roma, blitz nelle piazze dello spaccio.in manette 15 pusher. sequestrate dosi di stupefacenti e migliaia di euro

Nelle ultime ore, i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno effettuato dei mirati blitz antidroga per contrastare lo spaccio di droga in alcune piazze della Capitale.

Nelle ultime ore, i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno effettuato dei mirati blitz antidroga per contrastare lo spaccio di droga in alcune piazze della Capitale.

I blitz sono stati compiuti nei quartieri di Trastevere, Esquilino, Pigneto, Cinecittà, Centocelle, Boccea e Primavalle, ed hanno portato all’arresto di ben 15 pusher.

Sono finiti in manette sette romani e otto stranieri - un cittadino del Gambia, due cittadini egiziani, due cittadini del Senegal, uno del Marocco, uno della Nigeria ed uno della Mauritania - di età compresa tra i 20 e i 63 anni, per la maggior parte vecchie conoscenze delle forze dell’ordine.

I Carabinieri hanno sequestrato numerose dosi di droga – tra hashish, marijuana, eroina e cocaina – già suddivise e pronte alla vendita, materiale per il taglio e confezionamento dello stupefacente, nonché denaro contante, provento dell’illecita attività, del valore di oltre 1.000 euro.

Alcuni degli arrestati sono stati accompagnati presso le loro abitazioni agli arresti domiciliari altri invece sono stati portati in caserma e trattenuti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

ROMA – CARABINIERI ARRESTANO 2 RAPINATORI IN POCHE ORE.

Ieri, in due diversi episodi, i Carabinieri della Stazione Roma Villa Bonelli hanno arrestato due persone per rapina impropria.

Nello specifico, i Carabinieri hanno arrestato un cittadino romeno, di 23 anni, domiciliato al campo nomadi di via Candoni, bloccato in via della Magliana, che aveva appena rubato della merce da un negozio di casalinghi ubicato nella stessa strada. Per darsi alla fuga, il malvivente ha spintonato violentemente e colpito con un pugno, una 46enne, commessa del negozio. I Carabinieri hanno fermato l’uomo e prestato soccorso alla vittima, che non ha riportato ferite gravi.

Poco dopo, all’interno della Stazione Ferroviaria Roma Trastevere, un carabiniere libero dal servizio, ha arrestato una 24enne, nomade, già nota alle forze dell’ordine perché sottoposta al regime della sorveglianza speciale di Pubblica Sicurezza. Il militare ha notato la malvivente avvicinarsi ad una coppia di turisti, marito e moglie, e asportare il portafoglio dal loro zaino. Accortosi del furto, il marito ha tentato di bloccare la giovane, ma è stato aggredito a sua volta dalla ladra, che lo ha strattonato e colpito violentemente riuscendo così a fuggire. Il Carabiniere accorso in loro soccorso è riuscito a bloccare definitivamente la nomade, che per evitare l’arresto ha anche cercato di aggredirlo mordendolo senza però riuscirci. Oltre al reato di rapina impropria dovrà rispondere anche di resistenza a Pubblico Ufficiale e violazione aggravata degli obblighi della sorveglianza speciale cui la donna era sottoposta. A brevissimo, per la malvivente si riapriranno le porte del carcere di Rebibbia.

I due arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo.

CIVITAVECCHIA, CONTROLLI ANTIDROGA – CARABINIERI SCOPRONO UNA SERRA PER LA COLTIVAZIONE DI DROGA “FAI DA TE”. DUE PUSHER FERMATI, UNO ARRESTATO E UNO DENUNCIATO.

Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno eseguito un servizio straordinario di controllo del territorio mirato alla prevenzione e alla repressione degli illeciti inerenti le sostanze stupefacenti e psicotrope, arrestando R.R., 47enne, e denunciando in stato di libertà P.G., 56enne, per il reato di detenzione ai fini di spaccio.

Il servizio ha interessato, particolarmente, il Comune di Cerveteri, dove i Carabinieri, impiegati in gran numero, hanno proceduto a numerosi controlli, lungo le varie arterie stradali, dei veicoli in transito - circa 100 autovetture -, identificando oltre 200 persone, ed eseguito, unitamente a personale del Nucleo Cinofili di Santa Maria di Galeria, varie perquisizioni personali e locali nei confronti di soggetti di interesse operativo, sul conto dei quali vi era il fondato motivo di ritenere che potessero detenere armi e droga.

I Carabinieri delle Stazioni di Passoscuro e Campo di Mare hanno rinvenuto e sequestrato presso l’abitazione di R.R., 47enne di Cerveteri, già noto alle forze dell’ordine, circa 12 grammi di cocaina e 128 grammi di hashish, suddivisi in dosi e la somma contante di 2.960 euro, provento dell’attività illecita; i militari hanno scoperto anche una serra artificiale, completa di lampade per la produzione di luce, di un temporizzatore ed un termostato, che l’uomo aveva ricavato all’interno di una roulotte sita nelle pertinenze della sua abitazione, dove nascondeva altro stupefacente, 37 grammi di marijuana, e materiale per la coltivazione, per il taglio e confezionamento della droga.

Il pusher e coltivatore “fai da te” è stato arrestato e sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

I Carabinieri delle Stazioni di Cerveteri, Santa Marinella, Santa Severa, Ladispoli e Civitavecchia Porto hanno rinvenuto e sequestrato presso l’abitazione di P.G., 56enne di Cerveteri, con precedenti, 12 grammi di hashish, già suddivisi in dosi, e materiale per il confezionamento della droga. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, i Carabinieri hanno segnalato quali assuntori di stupefacenti alla Prefettura di Roma, due giovani trovati in possesso di 6 grammi di hashish, poi sequestrati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento