Roma, Casalbertone e Prenestino. verifiche a numerosi bar della zona. 2 arresti e 3 denunce, elevate sanzioni per oltre 17 mila euro

Nel corso di un servizio straordinario di controllo, volto a contrastare ogni forma di degrado nei quartieri Casalbertone e Prenestino, i Carabinieri della Compagnia Roma piazza Dante, coadiuvati da quelli delle Stazioni di Roma Casalbertone e...

Nel corso di un servizio straordinario di controllo, volto a contrastare ogni forma di degrado nei quartieri Casalbertone e Prenestino, i Carabinieri della Compagnia Roma piazza Dante, coadiuvati da quelli delle Stazioni di Roma Casalbertone e Prenestina nonché, dai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del NAS di Roma hanno arrestato 2 persone e ne hanno denunciate altre 3, riscontrando violazioni amministrative in cinque bar che hanno comportato sanzioni per un importo di oltre 17 mila euro. In manette sono finiti: una cittadina cubana di 36anni, domiciliata a Roma, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale Ordinario di Roma, per aver violato la misura restrittiva degli arresti domiciliari ed un 23enne cittadino romano sempre in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte di Appello di Roma per reati inerenti gli stupefacenti. Sempre nel corso dei controlli sono stati denunciati un uomo italiano per furto ai danni di un supermercato di via liberiana; una 22enne romana fermata sempre per furto ai danni di un supermercato in via Alberto Pollio; infine è stata la volta di un 35enne romano trovato in possesso di 15 g. di marijuana.

I controlli sono stati estesi anche ad alcuni Bar della zona di cui quattro in cui sono state riscontrate irregolarità: il proprietario di un bar in via dei Monti Tiburtini è stato sanzionato complessivamente per un importo di 4.500 euro, per aver impiegato un lavoratore non regolarmente assunto; il proprietario di un bar di via G. Perrucchetti è stato sanzionato complessivamente per un importo di 8.000 euro per aver impiegato quattro lavoratori non regolarmente assunti, inoltre è stato denunciato per aver installato negli ambienti di lavoro delle telecamere senza la prevista autorizzazione; la titolare di un bar di via Zampieri è stata sanzionata per un importo di 2.000 euro per violazioni in materia igienico sanitaria ed infine il gestore di un bar di via Filippo Fiorentini, sanzionato per un importo di 3.166 euro per violazioni igienico sanitarie e per la mancata esposizione al pubblico di idonea cartellonistica indicante gli ingredienti dei prodotti alimentari in vendita.

ACILIA – 1,5 KG DI DROGA IN CASA, PRONTA A ESSERE DIVISA IN CIRCA 7.000 DOSI DA IMMETTERE NELLE PIAZZE DI SPACCIO. I CARABINIERI ARRESTANO COPPIA.

Detenevano in casa un chilo e mezzo di droga, che erano pronti a dividere in circa 7.000 dosi da immettere nelle piazze di spaccio della zona. Una coppia, uomo e donna, di 27 e 20 anni, entrambi romani e senza occupazione, è stata arrestata dai Carabinieri della Stazione di Acilia per detenzione ai fini dispaccio di sostanza stupefacente.

Già da qualche giorno, i Carabinieri tenevano d’occhio i movimenti sospetti della coppia, e, ieri pomeriggio, dopo aver individuato l’appartamento utilizzato come deposito della droga, è scattato il blitz. Fermati sotto l’abitazione in zona Casal Palocco, i due sono stati trovati in possesso di alcune dosi di hashish e cocaina, oltre a denaro contante, ritenuto provento dell’illecita attività.

L’immediata perquisizione dell’immobile e del giardino adiacente, ha permesso agli uomini dell’Arma di rinvenire circa 1,5 kg di sostanza stupefacente, tra hashish, marijuana e cocaina, nonché tutto l’occorrente per la pesatura e il confezionamento.

L’analisi tecnica della sostanza stupefacente sequestrata ha evidenziato che con tale quantità si sarebbero potute confezionare circa 7.000 dosi.

Al termine del rito direttissimo, dove è stato convalidato l’arresto, l’uomo, che aveva già precedenti, è stato posto agli arresti domiciliari, mentre la donna è tornata in libertà in attesa del processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento