Dalla Ciociaria ai Parioli per dare fuoco ai cassonetti. Arrestato piromane 64enne

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, introduceva la carta e poi appiccava il fuoco

Dalla Ciociaria alle zone della Roma bene per dare fuoco ai cassonetti stradali dell’immondizia. Un 64enne originario del frusinate, è stato arrestato nelle ore scorse dai Carabinieri della Stazione Roma Parioli, con l’accusa di incendio.  L’uomo, non nuovo nel compiere gesti simili, è stato identificato, quale autore dell’incendio di due cassonetti appiccati la scorsa notte, in Circonvallazione Nomentana, a pochi passi dalla Stazione ferroviaria Tiburtina.

Ecco come agiva il piromane

I Carabinieri, sono stati allertati da alcuni cittadini che hanno visto il piromane mentre introduceva dei fogli di giornali all’interno di due cassonetti per i rifiuti, destinati alla raccolta della carta.

Il fermo da parte dei carabinieri

Grazie alla descrizione ben dettagliata fornita dai testimoni, i Carabinieri hanno bloccato l’uomo pochi istanti dopo. La perquisizione ha permesso di rinvenire, all’interno della sua borsa, un accendino e numerosi fogli di giornale. Poco dopo sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme. L’uomo è stato portato in caserma, in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiuggi, polemica social per la battuta infelice di Max Tortora ai “Soliti Ignoti”

  • Coronavirus, le prime ordinanze dei Sindaci ciociari: quarantena per chi arriva dal Nord

  • Cassino sotto choc, muore dopo un grave malore il professor Raffaele Di Mambro

  • Cassinate, muore a quarant'anni mentre guarda la tv

  • Comandante della Polizia Locale muore durante la sfilata dei carri del carnevale

  • Maltempo, in arrivo vento forte e neve sulle colline della Ciociaria

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento