Dalla Ciociaria ai Parioli per dare fuoco ai cassonetti. Arrestato piromane 64enne

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, introduceva la carta e poi appiccava il fuoco

Dalla Ciociaria alle zone della Roma bene per dare fuoco ai cassonetti stradali dell’immondizia. Un 64enne originario del frusinate, è stato arrestato nelle ore scorse dai Carabinieri della Stazione Roma Parioli, con l’accusa di incendio.  L’uomo, non nuovo nel compiere gesti simili, è stato identificato, quale autore dell’incendio di due cassonetti appiccati la scorsa notte, in Circonvallazione Nomentana, a pochi passi dalla Stazione ferroviaria Tiburtina.

Ecco come agiva il piromane

I Carabinieri, sono stati allertati da alcuni cittadini che hanno visto il piromane mentre introduceva dei fogli di giornali all’interno di due cassonetti per i rifiuti, destinati alla raccolta della carta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fermo da parte dei carabinieri

Grazie alla descrizione ben dettagliata fornita dai testimoni, i Carabinieri hanno bloccato l’uomo pochi istanti dopo. La perquisizione ha permesso di rinvenire, all’interno della sua borsa, un accendino e numerosi fogli di giornale. Poco dopo sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme. L’uomo è stato portato in caserma, in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il giudice di Pace di Frosinone annulla le multe emesse durante la quarantena

  • Coronavirus, ecco come si è arrivati ai cinque nuovi positivi, dopo il periodo 'Covid free'

  • Bimba azzannata alla testa da un cane, trasferita a Roma in elicottero

  • Valmontone, la banca gli chiede 14 mila euro, lui si oppone e vince una causa con 18 mila euro di risarcimento

  • Troppa fretta di venire al mondo e Noemi nasce nel letto di mamma e papà

  • Beccati con il tachigrafo manomesso, ritirate tre patenti a degli autotrasportatori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento