menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, controlli antiabusivismo nel centro storico, 7 persone arrestate e 4 denunciate a piede libero

I Carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno effettuato un servizio straordinario di controllo, finalizzato al contrasto dell’abusivismo e delle varie forme di degrado, nel centro storico ed in particolare nelle zone di Piazza del Popolo, via...

I Carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno effettuato un servizio straordinario di controllo, finalizzato al contrasto dell'abusivismo e delle varie forme di degrado, nel centro storico ed in particolare nelle zone di Piazza del Popolo, via del Corso, Piazza di Spagna e Piazza dei Cinquecento.

Il bilancio dei controlli parla di sette persone arrestate e altre quattro denunciate a piede libero che dovranno rispondere a vario titolo di spaccio di sostanze stupefacenti, furto aggravato, occupazione suolo pubblico, tentato furto e ricettazione.

In particolare sono finiti in manette: due uomini, un cittadino egiziano di 25 anni e l'altro tunisino di 22, entrambi pregiudicati e nella Capitale senza fissa dimora, bloccati dai Carabinieri in piazza de i Cinquecento mentre stavano cedendo 2,6 g di hashish in cambio di 50 euro a due acquirenti che sono stati segnalati; sempre in piazza dei Cinquecento, poco dopo, gli stessi militari hanno arrestato due cittadini romeni di 32 e 52 anni, sorpresi subito dopo aver sfilato il portafogli dalla borsa di una turista russa; infine è stata la volta di altri tre cittadini romeni, rispettivamente di 32, 40 e 42 anni, arrestati subito dopo aver alleggerito del portafogli, contenete 300 euro, 60 sterline inglesi e 40 dollari americani, un turista straniero, all'interno della stazione metro "Barberini".

Le denunce invece sono scattate nei confronti di: due cittadini italiani che in piazza Indipendenza sono stati sorpresi mentre stavano tentando di rubare un bicicletta in sosta; un cittadino albanese di 37 anni che nel corso di un controllo è stato trovato in possesso di due I-phone risultati rubati ed infine un 39enne romano che in largo Manlio Gelsomini ha posizionato in strada un container senza alcuna autorizzazione.

Nel corso dei controlli, i Carabinieri hanno contestato violazioni amministrative per oltre 6000 euro che sono scattate nei confronti di tre cittadini italiani: il titolare di un locale di corso Vittorio Emanuele sorpreso a vendere alcolici oltre l'orario consentito; il titolare di un locale a Campo dè Fiori e la responsabile di un ristorante in via dei Cappellari entrambi trovati in possesso di alimenti scaduti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento