Roma, controlli dei carabinieri per natale sicuro. 16 arresti per furto

Continuano senza sosta i controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma per garantire sicurezza ai cittadini e turisti della Capitale nel periodo prenatalizio. In particolare nelle vie dello shopping, nei pressi dei luoghi monumentali e...

Roma, controlli dei carabinieri per natale sicuro. 16 arresti per furto

Continuano senza sosta i controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma per garantire sicurezza ai cittadini e turisti della Capitale nel periodo prenatalizio. In particolare nelle vie dello shopping, nei pressi dei luoghi monumentali e a bordo dei mezzi pubblici, negli ultimi tre giorni, i Carabinieri hanno arrestato 16 persone per furto.

Si tratta di tre cittadini cubani, due italiani, un romeno, un cittadino del Marocco, due cittadini cinesi, uno cileno, uno venezuelano, un cittadino dell’Ecuador, uno albanese, uno russo, uno lettone e una nomade di origini bosniache, di età compresa tra i 14 e i 54 anni, molti di loro già noti alle forze dell’ordine.

Gli arrestati sono stati fermati dai Carabinieri in flagranza di reato, mentre asportavano merce di vario tipo all’interno dei negozi o intenti a borseggiare portafogli ed effetti personali in strada e sui mezzi pubblici, affollati di turisti e visitatori.

Nelle varie attività, i Carabinieri hanno recuperato tutta la refurtiva, poi riconsegnata ai legittimi proprietari.

Tutti i ladri arrestati dovranno rispondere di furto aggravato.

SETTECAMINI – CIRCA 1 KG DI DROGA, UN FUCILE RUBATO E OLTRE 1.200 EURO IN CASA. CARABINIERI ARRESTANO 34ENNE.

Ieri pomeriggio, nel corso di mirati servizi finalizzati alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Stazione di Roma - Settecamini, coordinati dal Comando Compagnia Carabinieri di Tivoli, hanno arrestato un 34enne romano, già noto alle forze dell’ordine, trovato in possesso, presso la sua abitazione in via Casal Cipriano, a Settecamini, di circa 1 kg di marijuana, di oltre 1.200 euro in banconote di vario taglio provento dell’illecita attività e di un fucile.

Seguendo gli spostamenti sospetti dell’uomo, i Carabinieri sono giunti alla sua abitazione, dove nel corso della perquisizione, hanno rinvenuto oltre alla droga e il denaro, occultato nella sua camera da letto, anche un fucile calibro 12, perfettamente funzionante, marca Benelli. Dagli accertamenti l’arma è risultata rubata, il suo furto è stato denunciato nel 1998 presso la Stazione Carabinieri di Castelnuovo di Porto.

Quanto rinvenuto dai Carabinieri è stato sequestrato: l’arma sarà consegnata al RACIS di Roma per gli accertamenti balistici.

L’arrestato è stato trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo. Dovrà difendersi dalle accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di arma da fuoco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento