Roma, custode di una villa sull'Appia Antica con l'hobby dello spaccio. Preso con 1,7 Kg di droga

Il suo lavoro era quello di prendersi cura di una villa con annesso parco in via Appia Antica. L’uomo – un 47enne – svolgeva però una seconda e probabilmente più remunerativa attività – produzione e spaccio di marijuana - utilizzando come “base”...

Il suo lavoro era quello di prendersi cura di una villa con annesso parco in via Appia Antica. L’uomo – un 47enne – svolgeva però una seconda e probabilmente più remunerativa attività – produzione e spaccio di marijuana - utilizzando come “base” la dependance della villa, sua abituale dimora.

Le indagini che hanno condotto alla sua individuazione sono state effettuate dagli agenti del Commissariato Romanina. Gli investigatori - coordinati dal dr. Domenico Condello – a seguito di vari servizi di controllo del territorio volti alla prevenzione dello spaccio di droga, hanno riscontrato un “via-vai” sospetto all’esterno del cancello di una villa sull’Appia Antica.

Ieri il blitz che ha suffragato la tesi dei poliziotti. All’interno del parco era presente un uomo che si è presentato come il giardiniere e custode della villa.

Stabilita la sua esatta dimora, la dependance all’interno del parco, gli agenti hanno deciso di perquisirla e qui hanno trovato – nascosti nello sgabuzzino – 5 sacchi contenenti complessivamente 1,7 kg di marijuana, inoltre nell’armadio in camera da letto altri 6 barattoli di vetro con foglie essiccate della stessa sostanza, oltre a 1 bilancino di precisione, 3 “trita-erba” e 2 lampade per riscaldamento da serra.

Identificato per S.D. ,47enne originario della provincia di Livorno, l’uomo – con precedenti di polizia specifici - dopo essere stato accompagnato negli uffici del Commissariato, è stato arrestato per il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento