Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Roma, denunciati  due molestatori per violenza sessuale

Nelle ultime 48 ore, a seguito di richieste di intervento sull’utenza 112, i Carabinieri hanno denunciato a piede libero due persone con l’accusa di violenza sessuale per aver palpeggiato delle ragazze.

Nelle ultime 48 ore, a seguito di richieste di intervento sull'utenza 112, i Carabinieri hanno denunciato a piede libero due persone con l'accusa di violenza sessuale per aver palpeggiato delle ragazze.

Ieri pomeriggio, un uomo romano di 40 anni, è stato sorpreso dai Carabinieri della Stazione di Roma Trastevere mentre stava molestando due giovani turiste italiane di 21 e 26 anni a bordo del bus di linea "H". L'uomo è stato identificato e condotto in caserma.

Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della Pattuglia Mobile di Zona della Compagnia Roma Centro hanno denunciato un cittadino algerino di 32 anni, ospite di un ostello di via Palestro, che aveva allungato le mani su una ragazza coreana di 24 anni, a Roma per turismo, anche lei alloggiata nella stessa struttura ricettiva. Le urla della ragazza hanno messo in allarme i dipendenti dell'ostello che hanno chiamato il 112

PIAZZA VITTORIO EMANUELE II DENUNCIANO UOMO CHE AL FINE DI EVITARE UN CONTROLLO SI FINGE APPARTENENTE ALLE FORZE DELL'ORDINE.

Ii Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno denunciato a piede libero un uomo romano di 37 anni, dipendente di un istituto di vigilanza privata, con l'accusa di falsa attestazione a pubblico ufficiale sull'identità e possesso di segni distintivi contraffatti.

Mentre si trovava alla guida della propria auto, in piazza Vittorio Emanuele II, l'uomo è stato fermato ad un posto di controllo dei militari e, al fine di evitare le verifiche di rito, si è dichiarato appartenente alle forze dell'ordine, esibendo una riproduzione di una placca metallica distintivo.

Gli operanti hanno quindi eseguito una perquisizione del veicolo, al cui interno i Carabinieri hanno anche recuperato una ricetrasmittente "scanner" sintonizzata sulle frequenze delle comunicazioni radio delle forze dell'ordine. Per l'uomo è scattato il deferimento all'Autorità Giudiziaria.

SAN LORENZO E PIGNETO - CONTROLLI ANTIDROGA DEI CARABINIERI. 5 PUSHER ARRESTATI

Proseguono i controlli antidroga dei Carabinieri della Compagnia Roma piazza Dante e dell'8° Reggimento "Lazio" nei quartieri San Lorenzo e Pigneto.

Le attività delle ultime 24 ore hanno portato all'arresto, complessivamente, di 5 persone, tutte con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Recuperate centinaia di dosi di hashish, marijuana e di eroina.

In particolare, in largo degli Osci, a San Lorenzo, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma piazza Dante hanno arrestato due cittadini tunisini di 22 e 24 anni, entrambi nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, che insieme a una ragazza romana di 19 anni, stavano contrattando il prezzo di vendita di alcuni grammi di hashish con un potenziale "cliente". Le perquisizioni scattate sul posto hanno portato al recupero di altre decine di grammi di hashish e di marijuana.

Poco dopo, un'altra pattuglia di Carabinieri della Compagnia Roma piazza Dante è entrata in azione nella zona del Pigneto dove ha arrestato, dapprima, un cittadino del Gambia di 24 anni, nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, sorpreso in possesso di dosi di eroina e marijuana pronte per essere vendute, poi un altro cittadino del Gambia, un 22enne anch'egli senza fissa dimora e già conosciuto alle forze dell'ordine, "pizzicato" con decine di dosi di marijuana.

Tutti gli arrestati sono stati trattenuti in caserma in attesa del rito direttissimo, mente l'acquirente è stato segnalato all'Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntore di droghe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, denunciati  due molestatori per violenza sessuale

FrosinoneToday è in caricamento