menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, due marocchini tentano di forzare la macchinetta per le fototessere, ecco cosa è accaduto all'arrivo della Polizia

Sfondare la macchinetta per fototessere con un palo della segnaletica stradale, per impossessarsi del denaro all'interno. Questo l'intento di due marocchini che, all'arrivo delle forze dell'ordine, ne hanno combinate delle belle.

Sfondare la macchinetta per fototessere con un palo della segnaletica stradale, per impossessarsi del denaro all'interno. Questo l'intento di due marocchini che, all'arrivo delle forze dell'ordine, ne hanno combinate delle belle.

E' accaduto ieri, in pieno pomeriggio, in piazza Indipendenza. Allertati da alcuni cittadini, in breve sul posto sono arrivate due pattuglie del Commissariato Viminale, che hanno sorpreso due persone ancora intente a cercare di aprire il contenitore contenente monete e banconote.

Alla vista della Polizia però i due, anziché fermarsi, hanno iniziato a fronteggiare gli agenti, uno utilizzando il palo, l'altro con una bottiglia di vetro raccolta in terra e rotta al momento, con la quale ha sferrato ripetuti colpi verso i poliziotti, fortunatamente non andati a segno.

Anche quando gli agenti, con non poca difficoltà, sono riusciti a disarmarli, il loro atteggiamento non è cambiato e, prima di essere definitivamente bloccato, uno dei due ha sferrato un violento calcio all'addome di un agente, che è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari dell'ospedale S. Giovanni.

Le due persone fermate sono state quindi condotte in ufficio ed identificate per A.S., di 39 anni e L.A., di 35, entrambi originari del Marocco. Il loro atteggiamento non è mutato neanche negli uffici del Commissariato, dove hanno cercato ripetutamente di scagliarsi contro i poliziotti.

Al termine sono stati arrestati, in attesa di essere condotti in Tribunale dove saranno giudicati con rito direttissimo.

Tentato furto, danneggiamento aggravato, resistenza, lesioni e minacce aggravate a pubblico ufficiale sono i reati di cui dovranno rispondere.

MR

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento