Cronaca

Roma e Provincia, boato in cielo. Gente impaurita per strada nella capitale e nella zona sud

Un immenso boato forte come 10 tuoni in contemporanea verso le 14 ha scosso la tranquillità della domenica pomeriggio nella vasta zona che va dal Nord al Sud di  

Un immenso boato forte come 10 tuoni in contemporanea verso le 14 ha scosso la tranquillità della domenica pomeriggio nella vasta zona che va dal Nord al Sud di

Roma fino alla provincia di Frosinone. Sembrerebbe si trattasse di un boom sonico ovvero di uno o più aerei Eurofighter che, probabilmente durante un'esercitazione, hanno superato la barriera del suolo e l'ha fatto a quote non troppo elevate. La notizia è stata confermata anche dalle forze dell'ordine.



Il boato ha fatto sussultare gli abitanti delle zone interne al Lazio e che chi nell'area Prenestina, ha pensato alle bombarde che sono state fatte esplodere a Cave per la rievocazione del trattato di Pace. Queste esplosioni ci sono state verso le ore 12 e non verso le 14.

Il boom sonico, inoltre, non è stato udito una sola volta ma bensì un paio di volte ed il secondo di intensità maggiore. La stessa sensazione è stata segnalata da Nord a Sud della provincia di Roma, fino ai Castelli ed al viterbese, dove a seguito della serie di boati, la gente è scesa in strada impaurita. I sismografi hanno anche registrato una scossa di terremoto, a causa di questi due boati.

Da ulteriori informazioni si apprende che i due aerei si siano alzati in cielo dalla base aerea di Grosseto dopo l'allarme bomba su di un aereo diretto da Ginevra a Beirut che è stato fatto atterrare a Fiumicino e per il quale nella città svizzera sin dalle 10 del mattino si era mobilitata la polizia con un elicottero in volo sull'aeroporto dalle 10 del mattino.

DF

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma e Provincia, boato in cielo. Gente impaurita per strada nella capitale e nella zona sud

FrosinoneToday è in caricamento