Roma, emozionante giuramento degli allievi carabinieri alla presenza dei genitori e del Comandante Generale Gen. Tullio del Sette

Alla presenza di oltre 2.000 familiari provenienti da tutta Italia ha avuto luogo questa mattina, presso la storica caserma dei Carabinieri “Orlando De Tommaso”, sede della Legione Allievi carabinieri sin dal 1885, il giuramento del 134° Corso...

Il Comandante Generale dell Arma Tullio Del Sette passa in rassegna i reparti schierati, accompagnato dal Generale C.A. Riccardo Amato e dal Generale Antonio Paparella

Alla presenza di oltre 2.000 familiari provenienti da tutta Italia ha avuto luogo questa mattina, presso la storica caserma dei Carabinieri “Orlando De Tommaso”, sede della Legione Allievi carabinieri sin dal 1885, il giuramento del 134° Corso intitolato al Corazziere Calcedonio Giordano, “Medaglia d’Oro al Valor Militare alla Memoria”.

La cerimonia, avvenuta alla presenza del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale di Corpo d’Armata Tullio del Sette e del Comandante delle Scuole dell’Arma dei Carabinieri, Generale di Corpo d’Armata Riccardo Amato, nonché di Autorità civili, religiose e militari della Capitale, ha avuto come momento di particolare emozione l’apposizione, a cura dei familiari, degli “Alamari”, tradizionale simbolo dell’Arma, sulla Grande Uniforme Storica indossata da ciascun giovane carabiniere.

Non sono mancate le lacrime di gioia di alcuni Allievi e gli scroscianti applausi dei parenti.

Nella circostanza, è stata celebrata la “Giornata delle medaglie d’Oro al Valor Militare”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I neo carabinieri, al termine del corso formativo, e dopo un periodo di affiancamento pratico presso i Comandi di Stazione, ove assaporeranno la realtà operativa, raggiungeranno le sedi di servizio, capillarmente diffuse su tutto il territorio nazionale, ove saranno definitivamente destinati, e, con il giovanile entusiasmo che li contraddistingue, si prodigheranno in favore della collettività, assicurando il loro apporto per il conseguimento dei fini istituzionali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento